Breve

Misilmeri. Sorpresi con la refurtiva, arrestati due giovani.


Continua con ottimi risultati il contrasto ai ladri di appartamento a Misilmeri, paese alle porte di Palermo che nel recente passato era stato scenario di numerosi furti, una piaga quasi del tutto arginata grazie all’opera dei Carabinieri della locale stazione guidati dal Comandante Culotta, unitamente agli uomini del Nucleo Radiomobile. Gli ultimi arresti compiuti dai militari di Misilmeri riguardano il ventenne marocchino Hamza Lahlali, volto noto ai carabinieri, ed un 17enne residente a Misilmeri. I due sono stati beccati in piena notte, quando dopo aver compiuto un furto in Via Principe Umberto, si erano allontanati percorrendo un sentiero di campagna e portando tra le mani degli oggetti, particolare che non è sfuggito ad una pattuglia di Carabinieri che avendoli notati, ha bloccato i due soggetti mentre altri complici, approfittando dell’oscurità, sono riusciti a fuggire. Un televisore al plasma da 50 pollici Samsung, un lettore dvd Amstrad, una staffa metallica per applicare la tv al muro ed un telefono cellulare Benq sono stati restituiti al legittimo proprietario. A Lahlali è stato convalidato l’arresto dopo il rito direttissimo, il minorenne invece è stato associato presso il centro di prima accoglienza Malaspina di Palermo in attesa della convalida dell’arresto.

di: Vito Lo Franco


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
49 views
bookmark icon