Breve

Monreale – Rifiuti e percolato, sequestrato un piazzale

• Bookmarks: 1


Blitz della Polizia Municipale ieri mattina nel parcheggio “Marzio Tricoli”, lungo la circonvallazione di Monreale. Ad essere sottoposto a sequestro uno spazio di circa 200 metri quadrati, che da troppo tempo è occupato da due mezzi in completo stato di abbandono e stracolmi di rifiuti solidi urbani, riconducibili all’Alto Belice Ambiente. Oltre alla nauseante puzza rilasciata, spicca un’ingente quantità di percolato sedimentatosi sull’asfalto. Si tratta di un liquido prodotto dalle discariche, che si forma con l’infiltrazione dell’acqua nella massa dei rifiuti unita alla decomposizione degli stessi. Come noto, possiede un elevato numero di inquinanti organici e inorganici, ed è sufficiente una piccola quantità per infestare un ambiente qualsiasi. Una sorta di bomba ecologica a cielo aperto che più volte è stata segnalata dai cittadini alle autorità competenti. L’Arpa, che ha monitorato la zona, ha già inviato la documentazione a riguardo alla Procura della Repubblica, per constatare se sussistono le prerogative per il reato ambientale. A peggiorare la già grave situazione, la presenza in zona di due asili nido ed esercizi commerciali destinati alla vendita di alimenti. L’ultima denuncia della sgradevole quanto pericolosa situazione della zona è arrivata dal consigliere comunale Guzzo di “CambiAmo Monreale”, che in tono polemico ha spiegato che, come accade in consiglio, parlare di differenziata in un paese che rischia l’emergenza sanitaria è quasi impossibile. Nel frattempo, la situazione dei rifiuti va a sommarsi alle altre gravi problematiche, come l’illuminazione pubblica ed i debiti esorbitanti, che attanagliano Monreale ad arrestare ogni tipo di crescita.

Foto:madoniepress

KKKKK
166 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com