Sport

Nuoto Fisdir, 2° Campionato Regionale a Siracusa: rivelazione per Josephine Lenares, premio Fair Play per Pietro Chimirri

• Bookmarks: 8


Il sole non è stato il solo a scaldare la giornata sportiva di sabato 14 maggio scorso alla Piscina della Cittadella dello Sport di Siracusa, in occasione del 2° Campionato Regionale di società di nuoto firmato Fisdir Sicilia. Infatti, l’evento sportivo che ha coinvolto i più promettenti atleti del panorama regionale in ambito promozionale, Open e C21 (Sindrome di Down),

ha visto la presenza di pubblico attivo e partecipativo che ha tenuti alti i livelli di adrenalina ed entusiamo degli atleti in gara. In fase di premiazione, è stato assegnato un premio speciale per fair play a Pietro Chimirri (Delfini Blu Asd) in quanto, nella prima fase di campionato, ha ceduto la propria medaglia ad un atleta che, per errore, non l’aveva ricevuta. 

Per quanto riguarda la categoria promozionale la giovane promessa della Tma Group Italia, Josephine Lenares, si è aggiudicata l’oro nei 25 Dorso femminili (39”6) e nei 25 Stile femminili (34 secondi netti), mentre Chiara Menozzi (Delfini Blu Asd) si è aggiudicata l’argento nei 25 Dorso femminili (48”8) ed il bronzo nei 25 Stile (44”2). Bel bronzo per Maria Sofia Ingrassia (Telimar Palermo) nei 25 Dorso femminili (45”4) e brillante argento nei 25 Stile femminili per Valeria Capizzi (Delfini Blu Asd) ottenuto con il crono di 36”3. Nei 25 Dorso maschili podio formato da Alessio Casalicchio (Delfini Blu Asd) in testa con 17”8,  davanti al compagno di squadra Diego Mandalà fermo a 22”5 e ad Alessandro Amelotti (Onde Blu Asd) a chiudere con 23”3. Torna in vetta il nome di Alessio Casalicchio nella batteria dei 25 Stile promozionali maschili con il crono di 15”6, davanti ai “sottomarini” Giulio Maria Virzì (16”4) e Cristian Purpi (17”2). Questi ultimi hanno occupato, rispettivamente, anche il terzo posto sul podio dei 25 Rana Pm/F (Virzì – 28”9) ed il primo posto nella batteria dei 25 Farfalla Pm con il crono di 17”9 (Purpi). Oro per il rampollo di casa Vivi Sano Asd, Gaetano Tutone nei 25 Ra Pm/F con il crono di 23”5 e nei 50 Rana Pm con il crono di 50”9, mentre il tesserato de Il Sottomarino Asd, Fabrizio Bonanno, ha meritatamente conquistato l’argento nei 25 Rana Pm/F (25”2) e l’oro nei 50 Sl Pm con il crono di 35”1.  Argento nei 25 Farfalla Pm per Pietro Lo Sicco (Vivi Sano Sport Asd) con il tempo di 20”2 e bronzo per Daniele Ferruggia (Il Sottomarino Asd) con 24”4 e vittoria in solitaria per Pietro Chimirri (Delfini Blu Asd) nei 50 Farfalla Pm con il crono di 1’12”9, che è stato insignito anche del premio fair play per aver ceduto la propria medaglia ad un avversario che, per errore, non l’aveva ricevuta. Argento anche per Alessandro Aiello (Telimar Palermo – 1’16”3) nei 50 Rana Pm davanti a Riccardo Lucà (Delfini Blu Asd – 1’21”1). Battaglia a due voci nei 50 Dorso Pf e nei 50 Stile Pf  per le atlete dell’ Asd Pro Sport Ravanusa Fabiola Barrile e Maria Rosa G. Di Marco con la vittoria dell’oro nel dorso per Barrile e nei 50 stile per Di Marco. Danilo Lucchese (Il Sottomarino Asd) fà il pieno di medaglie conquistando l’oro nei 50 Dorso Pm (44”8) e l’argento nei 50 Sl Pm (36”1), mentre il compagno di squadra Danilo S. Pignataro e Simone Talluto (Asd Pro Sport) hanno conquistato, rispettivamente, il secondo (56”7) e terzo posto (57”3) dei  50 Dorso Pm. Terzo posto per Francesco L. Martines (Il Sottomarino Asd – 41”4) nei 50 Sl Pm.  

Per quanto concerne la categoria C21, podi nelle rispettive categorie nei 50 Dorso C21 M/F per gli atleti Telimar Palermo Salvatore Leone (1’04”7), Luca Mammana (1’06”4), Debora Pellicanò (1’26”0), Giuseppe Lucchese Giuseppe (1’36”6), nei 50 Rana C21 M/F per Chiara Siragusa (1’17”5), Salvatore Agnello (49”4) ancora Giuseppe Di Marzo (1’04”2), nei 50 Farfalla C21 in solitaria per Filippo Talluto (58”8), nei 50 Sl C21 M/F per Filippo Talluto (46”6), Salvatore Leone (52”4), Debora Pellicanò (1’19”8), Giuseppe Di Marzo (44”2), Giuseppe Lucchese (1’05”2), Salvatore Agnello (36”5) e Chiara Siragusa (1’00”7), nei 100 Stile C21 M per Giuseppe Lucchese (2’33”7), Salvatore Agnello (1’31”9) e Luca Mammana (2’04”3) e, infine, nei 200 St C21 M/F per Debora Pellicanò (5’55”8), Chiara Siragusa (4’35”3), Luca Mammana (4’23”3), Salvatore Leone (4’14”4), Filippo Talluto (4’08”1) e Giuseppe Di Marzo (4’03”5). 

Per la categoria degli Open (agonisti), invece, hanno raggiunto i podi per le rispettive categorie junior, senior e agonisti nei 50 Dorso Om Enrico Esposito (Asd Filippide Siracusa – 1’18”7), Davide Ramondo (Delfini Blu Asd – 37”4), Enrico Cassiba (Filippide Siracusa – 51”2), Eros Negro (Delfini Blu Asd – 36”9) e Nicolò Bonsignore (Delfini Blu Asd – 41”5), nei 50 Rana Om per Giulio Ferrante (Delfini Blu Asd – 45”3), Enrico Cassiba (Asd Filippide Siracusa – 50”9), Eduardo Scarnò (Delfini Blu Asd – 1’01”8), Enrico Esposito (1’24”1) e Alessio Aliotta (Asd Filippide Siracusa – 1’10”5), nei 50 Farfalla Om per Davide Giglio (Il Sottomarino Asd – 38”1), Nicolò Bonsignore (40”2), Simone Maggiore (Il Sottomarino Asd – 46”2) e Gregory Lorefice (Asd Filippide Siracusa – 55 “0). Nei 50 Stile Om, sempre per le rispettive categorie, podi per Eduardo Scarnò (Delfini Blu Asd – 46”5), Gabriele Alighieri (Delfini Blu Asd – 36”3), Giulio Ferrante (37”7) e Simone Maggiore (38”2), Eros Negro (29”2), Davide Giglio (33”9), Nicolò Bonsignore (35”7). Stessa storia per i 100 Dorso Om con i rispettivi podi di categoria sono stati occupati da Davide Ramondo (1’29”2) e Alessio Aliotta (2’04”1). Podio solitario nei 100 Rana Om per Eduardo Scarnò (2’27”6), per Davide Ramondo nei 200 Dorso Om (3’15”7) e per Gabriele  Alighieri (6’48”18) nei 400 Stile Om. Ancora podi nelle rispettive categorie nei 100 Stile Om per Enrico Esposito (2’23”7), Gregory Lorefice (1’47”9), Gabriele Alighieri (1’22”1), Giulio Ferrante (1’29”8), Enrico Cassiba (1’31”4), Eros Negro (1’11”1), Davide Giglio (1’17”2) e nei 200 Stile Om per Simone Maggiore (’13”3), Gregory Lorefice (4’5”9) e Alessio Aliotta (4’14”5). 

In chiusura, le staffette promozionali  hanno visto trionfare i Delfini Blu Asd (5’28”6) nella 4×50 Mx/Mx, Il Sottomarino Asd (2’33”2) nella 4×50 Stile, davanti a Delfini Blu Asd (2’53”6) e Vivi Sano Sport (3’08”5), e nella 4×50 Mx con il crono totale di 3’06”6 sempre davanti alla Delfini Blu Asd ferma al crono di 4’02”4. La Delfini Blu Asd domina la staffetta 4×50 Mx Om (2’40”7) sulla Filippide Siracusa e, in solitaria, sulla 4×50 Stile Om (2’15”9), mentre il Telimar primeggia sulle  stesse specialità per la categoria C21 ottenendo, rispettivamente, i croni di 3’42”8 e 2’58”1. 

La classifica generale di società, vede attualmente in testa la Delfini Blu Asd con 3090 punti, Il Sottomarino Asd con 2932 punti e la Tma Group Italia con 931 punti, mentre il Telimar domina per la categoria C21 con 514 punti e la Delfini Blu Asd per la categoria Open con 490 punti. 

Com. Stam./foto

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
114 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.