Notizie

OMCEO Palermo: “La morte di Angelo Di Leo è una notizia tristissima. ci ha lasciato un grande uomo di scienza”

• Bookmarks: 6


Il cordoglio dell’Ordine dei medici di Palermo “La morte di Angelo Di Leo è una notizia tristissima che nessun medico vorrebbe sentire.

Una malattia ha portato via un grande uomo di scienza, il primo italiano a vincitore del ‘Lifetime Achievement Award 2019’ che l’Esmo (European Society of Clinical Oncology) gli ha conferito per la sua straordinaria carriera dedicata alla formazione dei giovani e alla ricerca, soprattutto sul tumore alla mammella e le terapie personalizzate. Grazie a lui e alla passione di alcuni cervelli in fuga rientrati dall’estero, il Centro oncologico di Prato oggi è un punto di riferimento importante di assistenza oncologica e di ricerca. La famiglia, la professione, la sanità, la medicina, l’Ordine e tutti i suoi i suoi iscritti pagano un tributo altissimo per questa perdita. E’ stato un grande onore Angelo, conoscerti e averti nella Casa comune dei medici di Palermo”. Con queste parole il presidente dell’Ordine dei medici di Palermo Toti Amato e il Consiglio direttivo  si stringono con dolore al grave lutto che ha colpito ieri la famiglia di Angelo di Leo, oncologo di fama internazionale, iscritto all’Ordine dei medici di Palermo, considerato nel mondo uno dei massimi esperti del carcinoma alla mammella.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
103 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *