Sport

Oscar Reyes al CONI da Malagò per il saluto ufficiale come cittadino e atleta italiano Malagò: “Riponiamo grandissima fiducia nelle tue qualità”

• Bookmarks: 5


Roma: La Pesistica Azzurra potrà contare su un nuovo atleta di talento: Oscar Reyes è infatti ufficialmente un cittadino italiano. L’atleta di origine cubane, classe 1996, dopo aver svolto le pratiche d’ufficio per regolarizzare la sua posizione, ha prestato giuramento alla bandiera italiana lo scorso 8 marzo, diventando a tutti gli effetti un cittadino della Repubblica italiana.

Sotto osservazione della Federazione Pesistica, in quanto pesista di spicco già nella sua terra natìa, Oscar Reyes è stato tesserato nelle Sezioni Giovanili del CS Esercito.
Accompagnato dal Presidente della FIPE, Antonio Urso, dal Colonnello dell’Esercito Giovanni Francesco Consoli, e dal Direttore Tecnico della Nazionale di Pesistica Olimpica, Sebastiano Corbu, Oscar Reyes è stato accolto al CONI nel pomeriggio dell’11 marzo, dal Presidente Giovanni Malagò, per un saluto ufficiale in qualità di cittadino e atleta italiano.


La nostra casa adesso è anche la tua casa. Riponiamo grandissima fiducia nelle tue qualità di pesista” ha detto Giovanni Malagò ad un emozionatissimo Reyes.

RISULTATI


Attualmente atleta della categoria 81 kg, dati alla mano Oscar Reyes ha già dato prova delle sue capacità e possibilità:

2018 – Finali Nazionali Campionati Italiani Assoluti
1° classificato nella Cat. 77 kg (Strappo 145kg / Slancio 180kg / Totale 325kg)
In questa occasione ha migliorato di 1 kg il record italiano Assoluto di Slancio della cat. fino a 77 kg non omologato in quanto straniero.

2019 – Finali Nazionali Campionati Italiani Assoluti
1° classificato nella Cat. 81 kg (Strappo 155kg / Slancio 195kg / Totale 350kg)

2020 – Finali Nazionali Campionati Italiani Assoluti di Specialità
1° classificato Camp. Ass. di Strappo nella Cat. 81 kg (160 kg)
1° classificato Camp. Ass. di Slancio nella Cat. 81 kg (200 kg)

PROSPETTIVE

I suoi numeri in ambito internazionale fanno ben sperare: basti pensare che alla ‘Roma 2020 Weightlifting World Cup’ (Silver level per la Qualificazione Olimpica) svoltasi nel mese di gennaio 2020, con il risultato della competizione della settimana precedente, sarebbe stato 1° classificato nella Cat. 81 kg (il 1° ha ottenuto questi risultati: Strappo 160kg / Slancio 195kg / Totale 355kg).
Inoltre, nell’esercizio di Slancio, in allenamento ha eguagliato il record del mondo della categoria fino a 81 kg che era fissato a 205 kg.
Con i suoi massimali in allenamento, si attesterebbe al 3° posto dell’attuale ranking mondiale – come risultato assoluto – con le seguenti misure: Strappo 165kg / Slancio 205kg / Totale 370kg, risultato che lo proietterebbe, quindi, in piena lotta per una medaglia olimpica.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
5 recommended
comments icon0 comments
0 notes
115 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *