Notizie

Pagamenti elettronici, multa ai negozianti che non li accettano

• Bookmarks: 8


Una nuova spinta verso il massiccio uso della moneta elettronica nelle transazioni di ogni giorno. La commissione Bilancio della Camera dei deputati ha approvato due emendamenti che prevedono sanzioni per i commercianti che non accettano pagamenti con bancomat o carte di credito da parte dei clienti.

Per i due emendamenti al PNRR riformulati dai relatori, Roberto Pella (FI) e Gian Pietro Dal Moro (Pd), la multa sarà di 30 euro e verrà maggiorata del 4% sull’importo della vendita o della prestazione per cui non è stato accettato il pagamento digitale, ed essi vogliono dare un segnale forte all’evasione ed al sommerso. Dopo la proposta sono ovviamente sorte già le polemiche. Le multe “sono un gravissimo errore” per il deputato di Forza Italia, Luca Squeri. Finora, malgrado l’imposizione del Pos nel 2014, non sono mai scattate delle multe contro gli esercenti che non si sono ancora adeguati, ma i commercianti, che in linea di massima non sono contrari all’uso della moneta elettronica, lamentano la connessione ad Internet non adeguata ovunque ed i costi delle commissioni fatti pagare dagli esercenti per ogni transazione elettronica dalle banche e dalle varie società che gestiscono la moneta di plastica.

Ciro Cardinale

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
89 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.