Notizie

Palermo Piazza XIII Vittime. La dichiarazione di Gelarda e Pitarresi

• Bookmarks: 6


“Dietro allo storico obelisco di piazza XIII Vittime, lo spettacolo che si presenta è a dir poco nauseabondo. Pieno di feci umane e di preservativi sembra di essere in una baraccopoli.

È chiaro che questa parte di piazza viene utilizzata per amori a pagamento offerti dalle prostitute, prevalentemente straniere, che abbondano la sera in questa zona. Ma anche da parte di alcuni clochard che vivono in zona e hanno delle esigenze fisiologiche che non riescono a smaltire altrove. Proprio mentre eravamo qui, per il sopralluogo, abbiamo visto uno straniero urinare liberamente sull’obelisco con la massima tranquillità. Piazza XIII Vittime è la fotografia perfetta di questa città dalla finta accoglienza verso gli immigrati e dell’abbandono dei palermitani, la triste Palermo del sindaco Orlando. Chiederemo immediatamente la pulizia alla Rap, ma anche l’illuminazione dietro
questo importante monumento, ma soprattutto un’azione delle Forze dell’ordine affinché mandino via le prostitute e riportino ordine nella piazza. E, soprattutto, che qualcuno delle Attività sociali del Comune si occupi dei clochard che vivono, o forse meglio dire sopravvivono, in questa importante e storica piazza della città”.

Lo dichiarano Igor Gelarda, capogruppo Lega a Palermo, insieme a Maria Pitarresi, consigliere della Prima circoscrizione.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
77 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *