Notizie

Palermo Pride Suona – villa Filippina 8, 9 luglio 2022

• Bookmarks: 9


Nelle serate di venerdì 8 e sabato 9 luglio torna a villa Filippina Palermo Pride Suona, la cornice artistica del Palermo Pride e dei party a cura di Popshock.

Ospiti di quest’anno le Karma B, madrine della manifestazione, Immanuel Casto, Romina Falconi, Giuseppe Fiorello, Simona Norato, Vergo e Giuse The Lizia.

Nel fine settimana che vede Palermo ospitare gli Stati Genderali Lgbtqia+e Disability e il corteo del Palermo Pride, torna, insieme alla politica e alle rivendicazioni, il Palermo Pride Suona. Le serate di venerdì 8, a partire dalle 19, e sabato 9 luglio, al termine della parata, il parco di villa Filippina ospita Palermo Pride Suona, manifestazione musicale patrocinata da Comune di Palermo e Città Metropolitana di Palermo, che con area relax e area food vede la partecipazione di artisti in arrivo da ogni parte d’Italia, musicisti che storicamente sono amici e amiche del Pride di Palermo e dei Pride italiani: Immanuel Casto e Romina Falconi gli headliners di venerdì, seguiti l’indomani dalla cantautrice Simona Norato, Vergo e Giuse The Lizia.

Venerdì l’apertura è alle 19: il programma prevede “aperiPride”con Rainbow dj set e a seguire Romina Falcon, Immanuel Casto e l’intervento, anche musicale, delle madrine del Palermo Pride 2022, le Karma B.

“Mai come oggi c’è bisogno di Pride”, dicono le Carmelo Pappalardo eMauro Leonardi (Karma B), “che significa visibilità, affermazione della propria esistenza e quindi avere diritto a una vita alla luce del sole. I diritti, come purtroppo ci insegnano i fatti recenti degli Stati Uniti , non sono acquisiti per sempre e possono essere messi in discussione da un momento all’altro. Per questo e milioni di altri motivi, bisogna scendere in piazza al Pride e metterci sempre la faccia, anche come artiste che rappresentano la comunità tutta”. Sabato 9 luglio a determinare l’inizio della serata sarà l’arrivo del serpentone di carri al termine del corteo del Palermo Pride. Sul palco intervengono il coordinamento Palermo Pride, gli Stati Genderali e a seguire Giuseppe Fiorello, madrino del corteo. Infine spazio alla musica di Simona Norato, Giuse The Lizia, Vergo e, per chiudere, il party a cura di Popshock.

Per la serata di venerdì l’ingresso al Palermo Pride Suona è gratuito. Per chi sabato arriva insieme al corteo l’ingresso è gratuito, successivamente è invece previsto un contributo di 3 euro.

In occasione del Pride 2022, l’artista Dario Denso Andriolo, presente in mostra a ISE2020 di Amsterdam e SITEM 2020 di Parigi, ha donato al coordinamento Palermo Pride l’opera “Santa Pride” perché possa essere messa all’asta ed essere di contributo alle spese del corteo.

Per partecipare all’asta e aggiudicarsi il dipinto occorre commentare il post social dedicato (qui il link a Instagam)  e per rilanciare l’offerta c’è tempo fino alla mezzanotte di venerdì 8 luglio: la base d’asta è di 50 euro e il rilancio minimo per partecipare è 20 euro. Il ricavato verrà versato direttamente sul conto bancario che appartiene al coordinamento Palermo Pride. Il vincitore o la vincitrice riceverà le coordinate per effettuare il bonifico e l’opera sarà consegnata pubblicamente sabato 9 dal palco di villa Filippina.

La conferenza stampa relativa al corteo del Palermo Pride “Né la terra né i corpi sono luoghi di conquista” è sabato 9 luglio alle 10.30 alla sala Onu, del Teatro Massimo. Saranno presenti il sindaco di Palermo Roberto Lagalla e il regista e attore Giuseppe Fiorello. Il concentramento del corteo è alle 16 dello stesso giorno, al Foro Italico. L’assemblea degli Stati Genderali Lgbtqia+ e Disability si incontra venerdì 8 luglio dalle 16.30 alle 20.30 al Cinema De Seta (Cantieri culturali alla Zisa) e sabato 9 luglio dalle 10 alle 13 al circolo Arci TavolaTonda

Com. Stam./foto

9 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
73 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.