Notizie

Palermo, progetto di rilancio della Galleria delle vittorie

• Bookmarks: 6


Diventerà un centro di eccellenza siciliana la Galleria delle vittorie, l’area che si apre lungo la centralissima via Maqueda a Palermo, per anni dimenticata ed abbandonata al degrado.

L’imprenditore palermitano Filippo Genovese, che ha acquistato gli spazi, vorrebbe riportare la galleria agli antichi splendori, quando era un luogo di incontro dei palermitani, con un progetto che punta a trasformarla in un polo commerciale, culturale e turistico siciliano, con 3700 metri quadrati destinati a negozi e 1000 metri quadrati di spazi per eventi. I lavori di ristrutturazione dovrebbero iniziare nel giugno 2022, per terminare nella primavera dell’anno successivo.

La Galleria delle vittorie, così chiamata per celebrare le vittorie dell’Italia nella prima Guerra mondiale e nella Guerra d’Etiopia, fu progettata dall’architetto Paolo Bonci ed inaugurata il 2 ottobre del 1935. Essa è formata da un edificio quadrangolare a cinque elevazioni fuori terra e quattro ingressi, uno dei quali si apre su via Maqueda. Su ogni ingresso ci sono affreschi, di chiara ispirazione fascista e stile futurista, disegnati dal pittore Alfonso Amorelli, con scene di uomini bianchi nell’atto di sottomettere uomini di colore, mentre all’interno la galleria era coperta da un tetto in vetro e metallo, progettato da Salvatore Gregorietti.

Ciro Cardinale

CS

6 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
220 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.