Notizie

Palermo RAP. Riorganizzazione aziendale. Redistribuite funzioni e conferite nuove procure

• Bookmarks: 7


Lunedì sarà pubblicato nuovo bando per il reclutamento di due dirigenti. Avviato il percorso di riorganizzazione societario da tempo annunciato da parte dell’Amministratore Unico Girolamo Caruso con la redistribuzione delle funzioni e con il conferimento delle nuove procure ai dirigenti.

L’esigenza di una nuova organizzazione del lavoro, al fine di ottimizzare le prestazioni aziendali che per contratto di servizio RAP è obbligata a rendere alla città di Palermo, era infatti divenuta oramai prioritaria e non più rinviabile, nonostante la riduzione dei dirigenti presenti in azienda.

Al riguardo, atteso che dalla nascita della Rap(2013) i dirigenti si sono ridotti da 11 a 5, l’Amministratore Caruso annuncia che lunedì, per la terza volta negli ultimi due anni, verrà pubblicato il concorso, per il reclutamento di due dirigenti tecnici, il cui bando è stato rivisto per evitare, ancora una volta, che la selezione risulti infruttuosa.

(Il Bando integrale potrà essere visionato da lunedì 27 settembre ’21, sia sul sito del Comune di Palermo che di Rap e sarà pubblicizzato su due quotidiani a diffusione locale e su uno nazionale).    

La riorganizzazione aziendale, che oggi viene varata attraverso l’emanazione degli ordini di servizio per ciascuna area e che fa seguito alle nuove procure conferite, venerdì scorso, ai Dirigenti in servizio, tende – spiega Caruso – a creare un maggiore coordinamento tra le funzioni tecniche, a razionalizzare le funzioni amministrative ed a fornire ai dirigenti precisi e cogenti indirizzi in ordine alla puntuale attuazione dei programmi aziendali recentemente compendiati nel piano industriale triennale (2022/2024 )approvato un paio di settimane fa. Programmi – continua Caruso – che mirano al superamento delle attuali criticità ed a porre le basi per il rilancio della RAP”.   

L’esigenza di questa nuova impostazione che la RAP si dà, dove vengono accorpati uffici e dipartimenti sotto un’unica direzione, viene dettata da alcuni obiettivi prioritari che servono ad evitare, con un coordinamento continuo, la mancata comunicazione tra le principali aree operative per iniziare la “sburocratizzazione” dei servizi resi alla collettività.

Si ottimizzeranno così le risorse ad oggi disponibili, in attesa dell’ingresso del nuovo personale e degli investimenti legati a impiantistica, mezzi e attrezzature a valere sui fondi PON/Metro.

Le nuove procure assegnate ai dirigenti afferiscono: per quanto concerne la delega alla ingegneria e progettazione (vera novità della riorganizzazione) e alla logistica all’Ing. Antonino Putrone; il Polo impiantistico di Bellolampo alla Dott.ssa Larissa Calì; lo Staff legale, Bandi e Contratti, all’Avvocato Donatella Codiglione, l’intera Area tecnica Operativa (igiene del Suolo, raccolta e Raccolta differenziata) al Dott. Pasquale Fradella; nonché la direzione dell’intera Area Amministrativa al Dott. Massimo Collesano.

“Fiduciosi su questa dovuta riorganizzazione – conclude Caruso – siamo pronti assieme a tutti i nostri dipendenti ad affrontare la nuova sfida nella consapevolezza di potere migliorare i nostri servizi. 

Com. Stam.

7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
70 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *