Eventi

Parte la dodicesima edizione di “Una Marina di Libri” giovedì 16 settembre alle 16.30 inaugurazione del Festival

• Bookmarks: 14


Parte domani, giovedì 16 settembre, la dodicesima edizione di “Una Marina di Libri”, il Festival dell’editoria indipendente di Palermo. Il tema scelto, “Per l’alto mare aperto”, si ispira a un verso di Dante, di cui quest’anno si celebrano i settecento anni dalla morte, tema che si riconnette fortemente alla natura di Palermo e della Sicilia.

Il visual è dell’artista Enzo Patti. Anche quest’anno “Una Marina di Libri”; è organizzata dal Centro Commerciale Naturale Piazza Marina & dintorni, le case editrici palermitane Navarra e Sellerio in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo, Parco Villa Filippina e Libreria Dudi.


Il biglietto giornaliero ha un costo di 3 euro e non ha limiti di permanenza oraria. L’abbonamento alla manifestazione, che dà diritto a un ingresso per ciascuna delle quattro giornate, ha un costo di euro 8,50. I bambini al di sotto dei 12 anni entrano gratis. L’accesso alla manifestazione il venerdì mattina è libero e gratuito per tutti, dalle 10 alle 16. La biglietteria è gestita dal Parco Villa Filippina. I biglietti giornalieri possono essere acquistati on line sul sito di Villa Filippina e fisicamente recandosi al parco. Per info sulla biglietteria: 389 1335731.

L’inaugurazione della kermesse letteraria è fissata per le ore 16:30, quando si brinderà con uno dei vini delle Tenute Orestiadi, vino ufficiale della manifestazione, da quel momento il Parco di Villa Filippina di Palermo aprirà le porte per accogliere tutti gli amanti dei libri. Quest’anno saranno 74 gli stand degli editori, di cui 35 siciliani. 

Alle 17 cominciano le prime presentazioni di libri nei vari palchi che quest”anno hanno i nomi dei venti. Allo Spazio Tramontana presentazione del libro “Tra un niente e una menzogna”, Passigli Editori, di Nicola Romano, interviene Salvatore Lo Bue, sarà presente l’autore. Sempre alle 17 allo Spazio Ponente, presentazione del videoclip “Fiori dal nulla”, intervengono: Annalisa Arcoleo, Giuseppe “Jaka” Giacalone, Ornella Longo, Clara Pangaro, Gianni Zichichi a cura dell’Associazione Rock10elode e dell’Istituto Penale per i Minorenni di Palermo. Sempre alle 17 allo Spazio Libeccio, presentazione del libro “Almanacco delle Artiste siciliane” a cura di Giulia Ingarao ed Emilia Valenza Edizioni Kalós, intervengono Rosaria Raffaele Addamo e Marina Giordano. Ancora alle 17 allo Spazio Grecale presentazione del libro “Hai presente Liam Neeson” di Roberta Lepri, Voland editore, interviene Beatrice Monroy e sarà presente l’autrice. 

Alle 17.30 presso lo Spazio Mezzogiorno presentazione del libro “Dendrolatrie. Miti e pratiche dell’immaginario arboreo” a cura di Dino Ranieri Scandariato, Carlo Andrea Tassinari, Gioele Zisa, Giuseppe Barbera e Giulia de Spuches Edizioni Museo Pasqualino, intervengono: Giuseppe Barbera, Giulia de Spuches, Alessandro Casula e Igor Spanò, modera Rosario Perricone. Alle ore 17.30 allo Spazio Levante presentazione del libro “Cultura visuale. Una genealogia” di Michele Cometa per Raffaello Cortina Editore, interviene: Francesco Parisi, introduce: Emanuele Crescimanno, sarà presente l’autore. 

Alle 18.30 allo Spazio Tramontana, presentazione del libro “Le mie Afriche” di Sergio Infuso per Navarra Editore, intervengono: Giuseppe Barbera, Giovanna Genco e Rino Martinez, modera: Anna Ponente, Letture di Antonio Parisi, sarà presente l’autore. Sempre alle 18.30 allo Spazio Libeccio presentazione del libro “Corpo striato” di Riccardo Frolloni per Industria e Letteratura, intervengono: Giorgia La Placa e Nicola Romano, sarà presente l’autore. Alle 18:30 presso lo Spazio Grecale il primo appuntamento con la rassegna 2Marina Rolls2 con un incontro dal tema 2Da Sticky Fingers a Who Next: il 1971 fu il tredicesimo mese del 2021″, intervengono: Matteo Di Gesù e Piero Melati. Sempre alle ore 18.30 allo Spazio Ponente presentazione del libro “La vita lenta” di Abdellah Taïa per Funambolo editore, interviene: Francesco Paolo Alexandre Madonia, sarà presente l’autore, evento a cura di Sicilia Queer Film Festival nell’ambito delle Letterature Queer 2021.


Alle 19.00 presso lo Spazio Levante, presentazione del libro “Kayn” di Angelo Agnello per Gaeditore, intervengono: Gaetano Amoruso, Paola Ardizzone ed Eleonora Lombardo, sarà presente l’autore. Alle 19.00 allo Spazio Mezzogiorno, presentazione del libro “Tutto un rimbalzare di neuroni” di Vanessa Ambrosecchio per Einaudi, interviene: Giusi Parisi, sarà presente l’autrice. 

Alle 20 primo evento clou di quest’anno allo spazio Tramontana, dove ci sarà una conversazione “Processo ai Florio” con Stefania Auci, Geri Ferrara e Marco Pomar, modera Elvira Terranova. Alle 20 presso lo Spazio Ponente Conversazione “Dante e il mare” con il timoniere di Luna Rossa Checco Bruni, Matteo Di Gesù e Mario Genco, modera Salvatore Cusimano. L’evento è inserito nel calendario di incontri di Piazza Dante #Festivalinrete. Sempre alle 20.00 allo Spazio Grecale “La Comunità di Spazio Cultura”, incontro con gli autori, intervengono: Biagio Balistreri, Antonella Giacona, Pasquale Hamel, Gabriella Maggio, Vicio Matta e Nicola Romano, modera Giovanna Corrao, introduce Nicola Macaione a cura di Spazio Cultura Edizioni. Sempre alle 20 “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, osservazione astronomica grazie agli esperti del Planetario di Palermo, che, attraverso telescopi a disposizione del pubblico, accompagneranno gratuitamente alla scoperta della volta celeste.

Alle 20.30 presso lo spazio Maestrale incontro con Franco Arminio: La Palermo “bandita”, un racconto inedito del noto scrittore, poeta e paeseologo sulla passeggiata che farà durante la mattina a Sant’Erasmo fino ad Acqua dei Corsari. Una costa un tempo di tonnare, di quartieri di pescatori e anche dei primi bagni dell’epoca della Palermo felicissima, adesso negata e “bandita”. L’evento è a cura di Una marina di libri in collaborazione con Ecomuseo Mare Memoria Viva. Alle 20.30 allo Spazio Levante la “cucina delle nonne”: un patrimonio dell’umanità presentazione del libro “Cucina” di Mario Di Ferro per Pietro Vittorietti Editore, intervengono: Lello Analfino e Virgilio Fagone, sarà presente l’autore. 

Alle ore 21.30 presso lo Spazio Ponente, proiezione “Pride”: “Anni ‘70: L’avanguardia della lotta”, introduce: Giuseppe Cutino, a cura di Associazione Famiglie Arcobaleno e Coordinamento Palermo Pride. Si conclude il primo giorno con l’ultimo appuntamento alle ore 21.30 allo Spazio Tramontana con la performance musicale tratta dal libro “La fabbrica onirica del suono” per Feltrinelli di e con Sergio Algozzino a cura di Una marina di libri.

PROGRAMMA PER BAMBINI A CURA DELLA LIBRERIA DUDI


Il ricchissimo cartellone per bambini e ragazzi è organizzato come ogni anno dalla Libreria Dudi di Palermo, vincitrice a giugno del premio Andersen 2021 come migliore libreria per ragazzi d’Italia. Il primo appuntamento è alle ore 17.30 con la presentazione del libro “Giovanni e Paolo e il mistero dei Pupi”, edito da DeAgostini, e l’intervento delle autrici Rosalba Viola e Alessandra Vitellaro e del procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio. Si proseguirà alle ore 19:00 con il consueto spettacolo di inaugurazione che quest’anno vedrà come protagonista uno dei personaggi più famosi della letteratura per l’infanzia. “Pinocchio in mezzo al mare”. Liberamente tratto da “La filastrocca di Pinocchio” di Gianni Rodari. A cura di Gisella Vitrano. Voce narrante e marionettista Stefania Ventura e con Marcella Vaccarino, Dario Muratore e Gisella Vitrano. Oggetti di scena di Petra Trombini. Dopo mille avventure ed incontri magici Pinocchio finisce in mezzo al mare alla ricerca del suo caro babbo. Nel buio ventre del Pescecane, si imbatterà in un Tonno filosofo che gli consiglierà di fare come lui, aspettare rassegnato che si compia il suo destino, quello di essere digerito. Ma è proprio lì che il burattino intravede una luce, seppur lontana, e trova la forza e lo spirito di reagire e crescere.

Com. Stam.

14 recommended
comments icon0 comments
0 notes
102 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *