Cronaca

Picchia la moglie ed aizza il cane contro i militari: arrestato

• Bookmarks: 6


Motta Sant’Anasia (CT). I Carabinieri della Stazione di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato un 39enne del posto, ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Nel pomeriggio una 35enne, la cui storia familiare era già conosciuta dai militari della locale Stazione, aveva telefonto in caserma per richiedere il loro aiuto perché percossa dal marito, oltretutto alla presenza della figlia minorenne.

Immediatamente accorsi ed entrati nell’appartamento, sito nel centro cittadino di Motta Sant’Anastasia,  hanno trovato la donna che si lamentava per dei colpi ricevuti al capo ed il marito, che era in compagnia di altri due uomini, alla vista dei militari è andato subito in escandescenze affrontandoli di petto e costringendoli ad allontanarlo per evitare contatti diretti.

L’uomo, proprietario di un cane di razza rottweiller, ha liberato l’animale dal recinto in cui era rinchiuso aizzandolo contro i Carabinieri e quindi, guadagnatosi l’uscita, ha tentato di fuggire in auto, ma è stato bloccato da due militari ai quali ha ulteriormente rivolto pesanti minacce tra le quali anche quella di farli assalire dal cane, ma i militari, non senza difficoltà, lo hanno ricondotto alla ragione e portato in caserma.

Nel frattempo la moglie aveva chiesto aiuto ai militari, perché a causa delle percosse aveva sputato sangue, ragion per cui è stata trasportata con personale del 118 presso il pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi di Catania, ove le sono state riscontrate delle “policontusioni” con una prognosi di 10 giorni.

La donna già in passato aveva informato i militari del comportamento violento del marito che, soltanto lo scorso 30 aprile, l’aveva percossa cagionandole ulteriori 10 giorni di prognosi.

In tale quadro i militari, hanno proceduto all’arresto dell’uomo che, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato associato al carcere catanese di Piazza Lanza.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
92 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *