Sport

Piloti italiani in evidenza nelle qualifiche del Mondiale MX Junior

• Bookmarks: 11


E’ iniziato il Mondiale Motocross Junior. In Grecia, a Megalopolis, si sono svolte le qualifiche di una delle gare più interessanti del panorama fuoristradistico internazionale. L’Italia, Campione in carica, si è messa in luce nelle qualifiche odierne grazie alle belle prestazioni dei suoi piloti.

Nella 125 cc l’Italia è la squadra più rappresentata nella top 10 grazie a Valerio Lata, Nicola Salvini e Andrea Rossi. Il Campione del Mondo 85 cc 2019 si è classificato 4° in 1’54”692 mentre i suoi compagni hanno ottenuto rispettivamente la sesta e settima posizione. Pole del norvegese Haakon Osterhagen in 1’53”217, unico a scendere sotto il muro dell’1’54”. 13° Andrea Viano, 16° Luca Ruffini.

Maglia Azzurra in forte evidenza anche nella 85 cc, con tre giovani piloti nella top 5. Mattia Barbieri si è qualificato 2°, sfiorando la pole, con il tempo di 1’58”680. 4° e 5° Patrick Busatto e Simone Mancini, a loro agio sulla pista greca. Giro più veloce per il lettone Janis Reisulis, che ha fermato il cronometro sull’ 1’58”645. Tra i migliori 20, con il 18° e 19° posto, anche Filippo Mantovani e Alessandro Gaspari.

Andrea Uccellini è stato il pilota azzurro più veloce nella 65 cc facendo registrare il quarto tempo. 2’12”380 il suo miglior crono, mentre la pole è andata all’ungherese Aron Katona in 2’09”374. 15° Edoardo Riganti, 18° Cristian Amali, 19° Giovanni Ceccarelli.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti in qualifica, quindi la giornata è stata positiva. I primi sette cancelli sono buoni come posizione di partenza e tanti giovani azzurri si sono piazzati ai vertici delle rispettive categorie, quindi potranno essere protagonisti delle manche fin dall’inizio. In ogni classe abbiamo ragazzi che possono inserirsi nelle posizioni che contano. Tra le altre squadre vedo bene Olanda e Francia ma solo la pista potrà dare i verdetti effettivi”.

Domani i giovani impegnati nel Mondiale Motocross Junior lotteranno sia per assicurarsi il titolo di campione individuale di categoria che per far salire la propria nazionale sul gradino più alto del podio. Nel primo caso, i punti verranno assegnati come nel corso del Campionato del Mondo (25 al 1°, 22° al 2°, 20° al 3° fino al 20° classificato); la graduatoria per nazioni verrà invece stilata attribuendo ad ogni atleta il punteggio corrispondente alla propria posizione. Sono previste due manche per ogni categoria. Al via delle gare i piloti si posizioneranno al cancelletto secondo le posizioni che hanno ottenuto in qualifica a livello individuale. La graduatoria a squadre nazionali verrà stilata al termine delle gare.

Com. Stam.

11 recommended
comments icon0 comments
0 notes
115 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *