Notizie

Pnrr ecco le proposte per il Lazio

• Bookmarks: 14


Giovedì 24 febbraio, a Roma nella sede della Regione, l’incontro promosso da AEPI. Sostegni a start up, donne e giovani imprenditori, ma anche un meccanismo di incentivi e compensazione di crediti d’imposta rivolto alle imprese per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza degli edifici produttivi, artigianali, industriali, commerciali e agricoli.

Tutto questo per dare nuovo impulso a economia e occupazione, anche in un’ottica di sostenibilità. La Confederazione AEPI, Associazioni Europee di Professionisti e Imprese, ha chiamato a raccolta istituzioni, enti locali e tessuto produttivo sul tema “PNRR, le proposte e le sfide per il Lazio”. L’incontro è stato ospitato a Roma, nella sede della Regione.

Il Lazio, tra le prime regioni d’Italia per Pil, ricchezza e popolazione, ha visto l’impegno di AEPI con un documento programmatico già presentato in occasione della finanziaria regionale 2022. Proprio la Regione avrà a disposizione oltre 15 miliardi rinvenienti dal PNRR e dalla programmazione europea 2021/2027. «Risorse preziose- ha detto in apertura il presidente della Confederazione, Mino Dinoi- che richiedono una sinergia di tutte le parti coinvolte. Un’occasione che non possiamo perdere, senza dimenticare che sfide di questa portata richiedono competenza tecnica di alto profilo e procedure burocratiche snelle. Temi che possiamo declinare in un obiettivo comune: economia reale».

L’unione d’intenti è la vera chiave per mettere a sistema risorse e progettualità. La coordinatrice di AEPI Lazio, Rita Palombi: «Se vogliamo attuare al meglio il PNRR dobbiamo considerare due principi inderogabili e cioè tempi e costi certi per la realizzazione delle opere pubbliche. Inoltre, lo sviluppo infrastrutturale potrà generare un indotto economico per le micro imprese diffuse sul nostro territorio. La sinergia tra istituzioni e realtà economiche diventerà un elemento essenziale per il rilancio nell’ottica dello sviluppo sostenibile».

Da Davide Basilicata, vice coordinatore AEPI Lazio, ribadita la proposta della Confederazione di un Superbonus per le imprese del Lazio. «Si tratta di una misura a nostro parere fondamentale per la riconversione energetica del patrimonio edilizio produttivo della regione, perfettamente in linea con la missione principale del PNRR, in grado di dare aiuto concreto agli imprenditori, generare un volano economico importante e rendere più green e sostenibile l’economia locale. Ci auguriamo possa diventare realtà già da questo esercizio finanziario».

Com. Stam.

14 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
82 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.