Notizie

Poste Italiane: incremento del 74% dei volumi di pacchi recapitati a Viterbo e provincia

• Bookmarks: 3


L’impennata, 33% oltre il dato medio nazionale, generata dal boom dell’e-commerce e dai nuovi comportamenti dei cittadini in questo anno di emergenza Coronavirus

Roma – Cresce ancora il numero dei pacchi consegnati da Poste Italiane a Viterbo e provincia: a fine 2020, infatti, si è registrato un incremento di consegne del 74% rispetto al 2019, il 33% in più rispetto alla media nazionale.

Un dato che conferma ancora una volta il valore della capillarità e all’efficienza della rete di distribuzione di Poste Italiane che nella provincia di Viterbo può contare su 8 Centri di distribuzione, una flotta composta da 200 mezzi e più in generale su un modello di recapito innovativo al servizio deli cittadini che garantisce il recapito su tutto il territorio, dalle località più remote fino alle grandi città.

Il netto aumento dei volumi dei pacchi, che nella Tuscia si attesta intorno al 33% oltre il dato medio nazionale, è stato sicuramente generato dal boom dell’e-commerce e dai nuovi comportamenti dei cittadini in questo anno di emergenza Coronavirus.

Poste Italiane ha saputo rispondere a all’incremento della nuova domanda oltre che con l’ottimizzazione della logistica tradizionale, con il valore aggiunto della rete Punto Poste, ovvero l’insieme di attività commerciali che offrono i servizi di ritiro e spedizioni pacchi, che a livello nazionale conta 10.000 tabaccherie, bar, cartolerie, negozi ed edicole presso le quali è possibile ritirare i propri acquisti in modo semplice e veloce.

Nella provincia di Viterbo sono 48 gli esercizi aderenti alla Rete Punto Poste. Inoltre, sul territorio provinciale sono presenti due Locker, i punti self-service con orari di apertura estesi attraverso i quali è possibile anche effettuare il reso dei propri acquisti online che devono essere spediti con Poste Italiane, posizionati presso le stazioni di servizio Erg in Via Della Palazzina 10 e in Via Cassia Sud 11.

Dal 1862 Poste Italiane consegna lettere alle famiglie e alle imprese italiane, ma negli ultimi anni è il settore dei pacchi a trainare il business dell’Azienda, tanto che per la prima volta, nell’ultimo trimestre del 2020, la crescita dei ricavi da pacchi ha compensato il calo dei ricavi della corrispondenza tradizionale. Anche in termini assoluti, i 210 milioni di pacchi consegnati in un anno a livello nazionale (+41% rispetto al 2019, e a dicembre una media record di 1,3 milioni al giorno) hanno segnato un risultato più che raddoppiato rispetto al 2016.

Nel nuovo anno, la consegna e-commerce di Poste Italiane si arricchisce inoltre di nuovi servizi. Attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, sarà infatti possibile consultare lo stato della spedizione direttamente via WhatsApp. Con il servizio di tracciatura online, già disponibile su web ed APP, è possibile tracciare lo stato della spedizione in modo semplice e veloce, per qualsiasi tipo di prodotto di Poste Italiane.

Inviando un messaggio WhatsApp al numero 3715003715, si entra in contatto con l’Assistente Digitale Poste, che restituisce un apposito link alle informazioni richieste per verificare lo stato della spedizione. Per eseguire la tracciatura è necessario indicare il codice di invio presente sotto il simbolo a barre del prodotto inviato o, in caso di acquisto online, il numero fornito dal venditore.

Com. Stam.

3 recommended
comments icon0 comments
0 notes
111 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *