Notizie

Premio Internazionale di Letteratura Città di Como Pubblicato il bando della VIII edizione

• Bookmarks: 5


Il “Premio Internazionale di Letteratura Città di Como” è l’appuntamento con libri e autori, narrativa e poesia, saggistica e autobiografia, opere inedite e edite, reportage fotografici e video, che dal 2014 nella città di Plinio il Vecchio e Alessandro Volta promuove a più livelli l’interesse per la letteratura.

E lo fa da sempre anche grazie a una proposta di eventi culturali pensati per favorire il turismo e la valorizzazione di un territorio che ha il bello e il sapere nel Dna, meta di elezione di artisti internazionali dai tempi del “Grand Tour” fino ai divi di Hollywood come George Clooney.

Il premio è un evento culturale di successo che si rinnova di edizione in edizione. La settima edizione (2019-2020) ha registrato un nuovo record di partecipanti, ben 3300, da tutta Italia e anche dall’estero, che supera il già ragguardevole traguardo della sesta  (2.600)

Il premio, giunto ora alla sua ottava edizione con un sempre crescente numero di partecipanti, lancia il nuovo bando con numerose e importanti novità.

La più importante è l’ancora più marcata apertura internazionale: il premio è rivolto agli scrittori professionisti ed esordienti, in prosa e in poesia, ai saggisti, ai divulgatori e a chiunque voglia cimentarsi in opere creative multimediali. Chiunque può inviare la propria opera, purché sia allegata una traduzione in lingua italiana o, per i testi editi, in lingua inglese. Un apposito riconoscimento sarà riservato proprio a opere internazionali che giungeranno al concorso comasco nella lingua di William Shakespeare.

La seconda importante novità è il riconoscimento a un’opera dedicata a un tema specifico: quest’anno sarà premiata la   migliore opera edita o inedita – di poesia, narrativa, arte multimediale o saggistica – che sia ispirata alla tematica ecologica nelle sue più diverse accezioni. Il rapporto tra uomo e natura, le sfide che pone il sempre più difficile equilibrio ambientale, il mondo dei nostri compagni di viaggio sul pianeta, ossia gli animali sia domestici che selvatici. La minaccia all’ecosistema che scatena reazioni a livello planetario anche attraverso le epidemie. 

Ricordiamo che il montepremi complessivo è di 25mila euro e l’elenco completo dei partecipanti è disponibile sul sito Internet del premio.   Un successo, quello del premio, che è frutto di un costante lavoro di squadra e di una giuria di altissima qualità. Lo scrittore Andrea Vitali, tra i narratori più amati dal pubblico italiano, presiede anche quest’anno l’autorevole   giuria tecnica, di cui fanno parte prestigiose personalità della letteratura, del giornalismo, della critica e della fotografia: basti citare Dacia Maraini, Edoardo Boncinelli, Giovanni Gastel. Della giuria è entrato a far parte nel 2020 il celebre matematico Piergiorgio Odifreddi.

Ideato e organizzato da Giorgio Albonico, il Premio Internazionale di Letteratura Città di Como ha riscosso crescenti consensi non solo in Italia ma anche all’estero. Nelle precedenti edizioni sono stati migliaia i partecipanti fra scrittori e artisti, con un successo crescente. 

LE SEZIONI

Il Premio si articola in più sezioni: Poesia (dedicata alla poetessa Alda Merini), Narrativa (dedicata allo scrittore Giuseppe Pontiggia), Saggistica e una Sezione Multimediale che prevede proposte di testi, musica, immagini, videopoesie e booktrailer.

La settima edizione   si è arricchita   di una nuova sezione dedicata alla scrittura autobiografica, dedicata a una narrazione in prosa in cui l’autore rievochi i fatti o i periodi importanti nel proprio percorso di vita. Tale sezione viene confermata nel bando dell’ottava dizione.

I PREMI

Agli autori più meritevoli, oltre ai premi in denaro, che ammontano complessivamente a 25mila euro, l’organizzazione del premio potrà assegnare ai soggiorni premio in rinomati alberghi del territorio lariano (come il resort Mandarin Oriental Lago di Como di Blevio, il Grand Hotel Imperiale di Moltrasio e il Palace di Como). L’elenco completo delle strutture alberghiere è sul sito del premio. Il testoinedito in prosa che risulterà vincitore- sia esso romanzo o raccolta di racconti, per adulti o per bambini o ragazzi – verrà inoltre pubblicato dall’Editore Francesco Brioschi di Milano. 

EDITI E INEDITI IN GARA

Ricordiamo che al premio possono partecipare opere edite e inedite. Il premio è rivolto a una notevole quantità di generi espressivi: poesia, romanzo storico, di avventura e di viaggio, romanzo giallo e thriller, romanzo fantasy, fantascientifico horror. Si può partecipare anche con opere teatrali e aforismi, fiabe, libri per bambini e ragazzi e   soggetti cinematografici.   

Si premiano anche il miglior racconto che abbia il lago come protagonista, in qualsiasi accezione geografica o simbolica, e tesi di laurea in ambiti specifici come la mediazione culturale e il turismo. La saggistica comprende sia opere specialistiche che a carattere divulgativo.  

SCHEDE DI VALUTAZIONE

Per gli autori che partecipano nelle sezioni riservate ai testi inediti, che ne facciano richiesta tramite apposito modulo allegato alla scheda di partecipazione, viene compilata una scheda di valutazione dell’opera presentata in concorso al fine di evidenziare pregi e eventuali limiti di stile di scrittura, contenuto e trama. Completeranno le osservazioni suggerimenti per un eventuale editing e la valutazione della potenzialità dell’opera.

Il Premio e la Giuria conferiranno riconoscimenti con premi in denaro, diplomi, targhe e menzioni speciali.

Tra le novità lanciate dal premio quest’anno oltre alle crociere letterarie del ciclo “Grand Tour” anche il Corso di Scrittura Creativa e book therapy tenuto da Massimo Tallone.

 “Siamo entusiasti della fiducia che gli autori e le case editrici continuano ad accordare anno dopo anno alla nostra iniziativa culturale – dice il fondatore del premio Giorgio Albonico – La cultura è stata messa e continua a essere messa a dura prova dall’emergenza sanitaria, nonostante tutto vogliamo con le nostre iniziative dare un messaggio costruttivo di speranza e di ottimismo, pur consci delle difficoltà che il Coronavirus   pone a chi organizza eventi. I risultati della settima edizione sono andati oltre le aspettative stabilendo un nuovo record per il concorso, segno quindi che il premio ha un ruolo sempre più di primo piano nel panorama nazionale e con la nuova sezione dedicata agli autori internazionali intendiamo aprire sempre più il premio ai cinque continenti, dedicando una nuova sezione ai testi editi in lingua inglese. Anche la nuova sezione dedicata al tema dell’ecologia conferma il nostro interesse per il dibattito sui grandi temi dell’attualità. Il premio è sempre più punto di riferimento per chi scrive e soprattutto per autori meritevoli non ancora giunti alla ribalta. Come è avvenuto per la giovanissima Margherita Nani, vincitrice della sezione dedicata alla prosa inedita nel 2018 con un romanzo poi edito da Brioschi che nel 2020 è stato selezionato per il Premio Strega. Sempre Brioschi ha già pronta l’edizione dell’opera di narrativa premiata nella settima edizione, che uscirà nella primavera del 2021. Segnalare autori di valore è da sempre la nostra missione”.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
5 recommended
comments icon0 comments
0 notes
124 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *