Notizie

Preview “l’Alloro Fest” a Palermo con Raizes teatro

• Bookmarks: 11


In attesa della rassegna, il 29 agosto un anticipo in piazza Verdi con la performance teatrale dal titolo “Attivisti – Free to be” per l’Afghanistan

Una performance teatrale per non dimenticare i diritti alla libertà, in nome di tutto le ingiustizie che stanno accadendo in Afghanistan.

Preview per “L’Alloro Fest” che – in attesa dell’inizio della rassegna al Giardino dei Giusti – il 29 agosto alle 18,30 in piazza Verdi porta in scena con Raizes teatro “Attivisti – Free to be”. Una performance promossa da Avant – Garde lawyers e Global Campus of human rights, dedicata a tutti gli attivisti del mondo e a coloro che affermano il diritto con il loro operato pacifico spesso legato alle arti. È la storia di chi si oppone con fermezza non violenta all’oppressione e alla prepotenza, è un viaggio tra le vite coraggiose di Shady Habash, Ramy Essam, Galal El Beheiri, Marielle Franco, Roman Bondarenko e Sarah Hegazi. In scena: Patrick Andrade Mendes, Francesco Campolo, Paola Caruso, Christian Sidoti, Mara Picone, Lamin Drammeh. Testi e regia sono di Alessandro Ienzi. I movimenti di scena di Valentina Calandriello.

«È nostro dovere – dice Pino Apprendi, ideatore di L’alloro fest – mantenere alta l’attenzione e la mobilitazione civile e pacifica sui diritti umani negati nel mondo. Uomini, donne e bambini incarcerati, torturati, violentati o uccisi. Il Teatro e gli artisti, insieme ai cittadini possono veicolare le informazioni che giungono da questi Paesi dove i diritti sono negati».

Com. Stam.

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
166 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *