Sport

Prima stagionale di successo per i Pata Talenti Azzurri FMI nel Mondiale Enduro 2021

• Bookmarks: 6


Superlativo inizio di stagione del Mondiale Enduro per il gruppo dei Pata Talenti Azzurri FMI. A Marco de Canaveses, teatro del Gran Premio del Portogallo, i giovani piloti dell’Enduro supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack si sono affermati tra i grandi protagonisti della specialità, archiviando la trasferta lusitana con un bottino di 6 vittorie ed altri 5 podi.

Da Campione del Mondo in carica, Andrea Verona ha nuovamente primeggiato nella Enduro 1 con la vittoria conseguita nella giornata del sabato ed il secondo posto di domenica. Quinto ed ottavo nell’assoluta della EnduroGP, Verona ha così iniziato con il piglio giusto la stagione 2021 del Mondiale Enduro.

Discorso analogo nella Junior dove i Pata Talenti Azzurri FMI hanno monopolizzato la scena. Sabato Lorenzo Macoritto e Matteo Pavoni hanno concluso ai primi due posti, con il secondo vincitore domenica mettendo contestualmente a segno una perentoria doppietta nella Junior 2. Per Macoritto, primo e quarto della Junior, sono arrivati inoltre un primo ed un secondo posto nella Junior 1.

Alla prima stagione nella graduatoria Junior, Claudio Spanu ha concluso due volte ottavo (due quarti posti nella Junior 1), con Manolo Morettini tredicesimo e diciassettesimo (settimo e nono della Junior 1). Presenti a Marco de Canaveses anche Enrico Zilli (15° e 19°, 7° e 10° della Junior 2) ed Enrico Rinaldi (16° e 26°, 8° e 14° Junior 2), i quali hanno maturato una proverbiale esperienza per il futuro in una gara rivelatasi estremamente impegnativa per tutti i piloti al via.

Le soddisfazioni per i Pata Talenti Azzurri FMI si estendono alla classe Youth con Kevin Cristino due volte terzo, confermando la sua crescita di gara in gara in questo primo scorcio di 2021. Un sesto ed un quinto posto rappresenta invece il bilancio di Riccardo Fabris con Daniele Delbono settimo e nono nelle due giornate.

Cristian Rossi, Direttore Tecnico Enduro FMI: “La gara di Marco de Canaveses si è rivelata particolarmente positiva per i Talenti Azzurri, evidenziando delle conferme importanti. Andrea Verona ha vinto sabato nella Enduro 1, vivendo l’indomani una gara di rimonta dopo qualche caduta di troppo ed il secondo posto finale. Lorenzo Macoritto e Matteo Pavoni hanno messo a segno due grandi risultati con le vittorie rispettivamente sabato e domenica nella Junior, conferma che quanto visto in Italia nei mesi scorsi non è stato frutto del caso. Per Spanu, Morettini, Zilli e Rinaldi è stato un weekend di esperienza in una gara particolare, estremamente probante, ma dove tutto il gruppo dei Talenti Azzurri ha risposto nel migliore dei modi riuscendo a portare a termine anche la seconda giornata. Nella Youth si è registrata la riscossa di Kevin Cristino dopo un inizio di 2021 altalenante, conquistando due podi importanti. Bene anche Riccardo Fabris mentre Daniele Delbono, alla prima effettiva esperienza internazionale, ha arricchito il suo bagaglio tecnico per il futuro.

Nessuna sosta per i Pata Talenti Azzurri FMI dell’Enduro con il secondo round del Mondiale 2021 in programma questo fine settimana ad Edolo, teatro dell’Acerbis Gran Premio d’Italia.

Com. Stam.

Matteo Pavoni protagonista della Junior (Ph. Dario Agrati)
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
90 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *