Sport

Prima tappa di World Cup di bodyboard: Genesio Ludovisi sfiderà le onde dell’Atlantico

• Bookmarks: 10


Dry Wall System, realtà aziendale particolarmente sensibile allo sport e ai suoi valori, si schiera al fianco del campione di Nettuno (Roma)

Partirà martedì 7 settembre la prima tappa di World Cup di bodyboard che vedrà protagonista il nettunese Genesio Ludovisi, già 8 volte campione Italiano e vice campione europeo nel 2017 insieme alla nazionale di surf, nella località di Sintra, a pochi chilometri da Lisbona, sull’oceano Atlantico. 
La specialità del bodyboard prevede l’uso di una tavola alta circa 1 metro, con cui gli atleti sfidano le onde dando vita ad evoluzioni spettacolari, che verranno giudicate poi da una giuria che emetterà dei punteggi.
Il secondo appuntamento della competizione invece avrà luogo nel mese di ottobre: Genesio Ludovisi tornerà di nuovo in acqua per prendere parte alla seconda tappa, questa volta nella location di Gran Canaria.
La partecipazione al World Cup di bodyboard, considerata la massima espressione della disciplina, è resa possibile grazie al supporto degli sponsor, tra cui figura Dry Wall System, azienda specializzata in impermeabilizzazioni e deumidificazioni e operante a livello italiano.
«Da molti anni sosteniamo il mondo sportivo e i suoi protagonisti – spiega Luca Panuccio, direttore tecnico di Dry Wall System -. Crediamo nei valori che lo sport fa emergere. La sponsorizzazione di Genesio Ludovisi è dunque la naturale prosecuzione delle attività svolte finora nell’ambito del panorama sportivo, oltre che frutto dell’amicizia che ci lega».

Com. Stam.

Genesio Ludovisi e Luca Panuccio
Genesio Ludovisi
10 recommended
comments icon0 comments
0 notes
80 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *