Spettacoli

Questa sera a Cori Apertura Ufficiale del Latium Festival 2021 “Folkloriada Mediterranea” al Tempio d’Ercole

• Bookmarks: 14


Parte questa sera, all’ombra del Tempio d’Ercole a Cori, con inizio alle ore 21:30, l’appuntamento culturale di primissimo piano nel panorama delle manifestazioni estive della regione Lazio, il LATIUM WORLD FOLKLORIC FESTIVAL – Musiche e Danze popolari del mondo per una cultura della Pace – CIOFF®, manifestazione di folklore internazionale che promuove ogni anno a Cori ed in diverse città del Lazio lo scambio e il dialogo tra i diversi popoli della Terra con l’importante sostegno del CIOFF® mondiale (Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d’Arts Traditionnels. ONG Partner Ufficiale dell’UNESCO, accreditata sempre presso l’UNESCO nel Comitato per la salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale, ONG presente in circa 120 Paesi in tutto il mondo).

Una manifestazione il LATIUM FESTIVAL riconosciuta dalla Regione Lazio come “Buona Pratica Culturale di Eccellenza”.

Abiti colorati, visi sorridenti, ritmi frenetici e coinvolgenti, coreografie spettacolari che si rincorrono tra balli di gruppo e vere e proprie acrobazie dei solisti: saranno questi ancora una volta gli ingredienti della vetrina del folklore mondiale che sarà presentata nel LATIUM FESTIVAL.

Il Festival, come di consueto, accentra a Cori numerosi artisti provenienti da tutto il mondo e si dirama in tantissimi comuni della regione Lazio, offrendo uno spettacolo unico.

Quest’anno oltre a ROMA ed a CORI, il Festival sta interessando i territori di BASSIANO, CISTERNA, LARIANO, MONTELANICO, ROCCA MASSIMA, SEGNI, TIVOLI, BORBONA e la CITTÀ DEL VATICANO.

Quest’anno, considerato che è oramai chiaro che la vita deve continuare ad andare avanti convivendo purtroppo con il virus, speriamo ancora per poco, l’Organizzazione del Festival ha pensato bene di dare un segnale di rinascita a tutto il mondo, per cui ha deciso di ricominciare a ospitare in quantità ridotta, al 50%, gruppi internazionali in presenza con componenti tutti vaccinati, e con green pass, in maniera da poter operare in sicurezza in tutte le piazze del Lazio che ospiteranno le SERATE DI FOLKLORE MONDIALE.

Negli anni in cui il MiC – MINISTERO DELLA CULTURA, sta invitando tutte le organizzazioni culturali a promuovere i Borghi, i centri storici e i Cammini percorsi dai pellegrini del passato, con l’obiettivo di promuovere soprattutto il cosiddetto Cammino lento, in particolare per riscoprire quello che è il Patrimonio Culturale dell’Italia, architettonico, artistico e storico, l’Organizzazione del LATIUM anche per il 2021 ha predisposto come location per le attività culturali e per gli spettacoli alcuni luoghi di elevato valore artistico ed architettonico.

Per questa edizione 2021 si stanno esibendo gruppi rappresentanti diversi continenti e stabilmente operanti nella Comunità Europea. Sono arrivati dal MESSICO, dal PERÙ, dal SENEGAL, da TAHITI, oltre alla presenza di interessanti gruppi dall’ITALIA: il Gruppo Folk “LI SPUNTAPÉ” di Potenza Picena (MC), il Gruppo Folkloristico “MA-TRÙ di Amatrice (RI), gli Sbandieratori del “LEONE RAMPANTE” di Cori, la Compagnia Rinascimentale “TRES LUSORES” di Cori (LT), il Complesso Strumentale “FANFARRA ANTIQUA” di Sermoneta (LT),il Gruppo di musica popolare “I TRILLANTI” di Alatri (FR). 

Gli spettatori in questa serata di apertura, titolata ufficialmente “FOLKLORIADA MEDITERRANEA”, avranno l’opportunità di viaggiare in compagnia delle danze ancestrali del Gruppo “Aloha Tahiti” di TAHITI, dei ritmi incalzanti del Ballet “Sunu Africa” del SENEGAL, delle coloratissime coreografie del Gruppo Folkloristico “Imagenes Peru” del PERÙ, passando per le dinamiche e spettacolari coreografie degli Sbandieratori del “LEONE RAMPANTE” di Cori.

Nella mattinata, invece, tutti i gruppi si stanno esibendo in animazioni ufficiali a ROMA presso la PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO, il COLOSSEO e l’ARCO DI COSTANTINO, per i nuomerosissimi turisti presenti nei pressi di questi importanti monumenti, noti in tutto il mondo, con un incontro ufficiale con le Autorità della Città.

L’edizione 2021 del LATIUM FESTIVAL sarà organizzata con il Patrocinio dell’UNESCO – ICH e del CIOFF® mondiale, del MiC – MINISTERO DELLE CULTURA, del MiC – DIREZIONE REGIONALE MUSEI LAZIO, del PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA CULTURA, dell’ANCI – ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI ITALIANI, della REGIONE LAZIO, del COMUNE DI CORI, del COMUNE DI ROMA e di alcune città del Lazio, del FAI – FONDO AMBIANTE ITALIANO, dell’ASSOCIAZIONE EUROPEA DELLE VIE FRANCIGENE, del COMITATO DELLA VIA FRANCIGENA DEL SUD, della FONDAZIONE “ROFFREDO CAETANI” DI SERMONETA, con la collaborazione di Pro Loco, istituzioni ed associazioni culturali del territorio e tanti giovani volontari.

Il Festival anche quest’anno è organizzato dal Comune di Cori, dalla Pro Loco Cori, dall’Associazione culturale “Festival della Collina” e dall’Associazione culturale “Latium”, con la coorganizzazione delle associazioni “Tres Lusores” e “Sbandieratori Leone Rampante di Cori”, con la collaborazione della Sezione CIOFF® Italia, ma soprattutto grazie a un eccezionale gruppo di giovani volontari che si impegna in modo encomiabile per la perfetta riuscita della manifestazione. Per informazioni sul programma completo, giorni e orari sulla pagina Facebook : LATIUM FESTIVAL

PER PRENOTAZIONI PRO LOCO CORI: 0696617213 – 3489053474

Com. Stam./foto

14 recommended
comments icon0 comments
0 notes
133 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *