Sport

Rally FIM, il successo della 77° edizione. Vince la Norvegia

• Bookmarks: 34


La Parata delle Nazioni a Città delle Pieve, le tante istituzioni presenti e il talk The Real Women Challenge a sugellare la riuscita dell’evento. In serata le premiazioni dei vincitori 

Chianciano Terme (SI) Emozioni a non finire nella giornata conclusiva del Rally FIM. A cominciare dal mattino con la Parata delle Nazioni fino ad arrivare alla sera, con le premiazioni finali e l’annuncio del vincitore: la Norvegia. Proprio quella che organizzerà l’edizione del prossimo anno del Rally FIM. Nel mezzo, il talk The Real Women Challenge, con la presentazione del nuovo trofeo dedicato al mondo del motociclismo femminile.

La Parata delle Nazioni – In mattinata gli oltre 1000 motociclisti partecipanti, in rappresentanza di oltre 25 nazioni europee e non solo, hanno composto in sella alle loro moto una carovana che da Chianciano Terme, sede dell’evento, si è diretta verso Città della Pieve. Ed è qui che ogni nazione ha attraversato sempre in moto il centro della città, sfilando sotto l’ormai iconico arco Rally FIM. Colorando lo splendido centro storico della località toscana e riversando entusiasmo per le strade. Il tutto davanti ad un palco allestito per i ringraziamenti e i saluti istituzionali.

Le istituzioni – Tante appunto le istituzioni presenti, a cominciare dal Sindaco di Città della Pieve, Fausto Risini, che ha ringraziato la Federmoto per aver scelto come parte del Rally FIM la località che ha dato i natali al celebre pittore Perugino (Pietro Vannucci). Presenti anche i Senatori Erika Stefani, Elena Murelli, Stefano Corti ed Emanuele Pellegrini. I quali, dopo i ringraziamenti, hanno ricordato i loro impegni a supporto del mondo motociclistico, portati avanti tramite il Gruppo Interparlamentare per la Mobilità Motociclistica e quello per i Veicoli Storici. In perfetta sintonia con la FMI. Presenti sul palco anche il Vice Presidente FIM e Presidente FMI Giovanni Copioli, il Direttore della Commissione Turistica FIM Nuno Trêpa Leite e il Vice Presidente FMI e Direttore dell’evento, Rocco Lopardo. Con Trêpa Leite che ha ringraziato la FMI per la gestione e l’organizzazione dell’evento e per le tante presenze istituzionali. Tra i temi trattati non è mancato quello della sostenibilità, uno degli aspetti sui quali la FMI ha puntato di più per il Rally FIM 2024. A rappresentare l’argomento, sul palco sono intervenuti il Coordinatore della Commissione Ambiente e Normative Fuoristrada FMI Giancarlo Strani e il Tenente Colonnello dei Carabinieri Forestali Silvia Biondini.

Il talk The Real Women Challenge – Nel pomeriggio il Palazzo della Corgna di Città della Pieve ha ospitato un talk dedicato al mondo del motociclismo femminile, in cui è stata svelata una delle novità di questa edizione del Rally FIM: il premio The Real Women Challenge, dedicato alle motocicliste. All’incontro sono intervenuti la Senatrice Stefani, Giovanni Copioli, Nuno Trêpa Leite, Rocco Lopardo, la Responsabile della Commissione Femminile FMI e membro della Commissione Femminile Internazionale Antonella Martometti e la dottoressa Alessia Di Francesco, motociclista e medico iscritto all’elenco dei medici federali.

Le premiazioni finali – In serata il palco del Palamontepaschi ha ospitato la cerimonia di premiazioni del 77° Rally FIM, con la Norvegia vincitrice davanti a Svezia e Finlandia. Oltre ai loro premi, sono stati assegnati tutti gli altri riconoscimenti (vedi elenco in basso).

Nuno Trêpa Leite, Direttore della Commissione Turistica FIM: “Il Rally FIM in Italia è stato un grande successo grazie alla collaborazione tra la FIM e la FMI. Gli iscritti hanno potuto visitare luoghi meravigliosi, apprezzare la storia e la cultura dell’Italia e della Toscana. La 77esima edizione dell’evento è stata memorabile, ora pensiamo già al prossimo anno quando andremo in Norvegia”.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Sono davvero emozionato ed orgoglioso nell’aver visto tutto questo entusiasmo e partecipazione per quello che è stato un evento importantissimo per l’Italia, per cui grazie a tutti i partecipanti al 77° Rally FIM e complimenti alla Norvegia per la vittoria. Abbiamo lavorato al meglio con i Comuni e le varie realtà locali, ricevendo il massimo appoggio, cosa che ha permesso a tutti i motociclisti di assaporare fino in fondo le bellezze dei luoghi coinvolti. Ringrazio poi tutte le istituzioni presenti oggi per il loro continuo supporto e tutto lo staff che ha reso possibile questo evento così ben riuscito”.

Rocco Lopardo, Vice Presidente FMI e Direttore dell’evento: “C’è tanta emozione ora che il Rally FIM è giunto al termine. Un grande evento, al quale abbiamo lavorato con passione ed impegno. Ci abbiamo messo cuore e voglia di ricambiare l’affetto che in tutti questi anni abbiamo ricevuto nei vari Rally FIM in giro per l’Europa. Vedere così tanta partecipazione, così tanto calore, mi ha emozionato. Gli applausi ricevuti dai delegati della Giuria FIM ci hanno reso orgogliosi. Complimenti alla Norvegia vincitrice e grazie davvero a tutti i partecipanti e a tutto lo staff. Senza di loro non sarebbe stato possibile realizzare un evento così ben riuscito”.

Elenco premiati:

FIM Challenge: 1. Norvegia, 2. Svezia, 3. Finlandia

Austria Challenge: BMW moto klub Zagreb (Croatia)

San Marino Challenge: 05 Riders Levice (Slovakia)

Norway Cup: Bodo MC Klubb (Norway)

Belgium Challenge, Romania Challenge, Hungaria Challenge: Francia

Touring Challenge, Women’s World Challenge: Francia

France Challenge: Norvegia

Meritum FIM Challenge: Svezia

FIVA Challenge: 1. Norvegia, 2. Finlandia, 3. Svezia

Marcel Haecker Challenge: 1. Francia, 2. Svezia, 3. Croazia

Com. Stam. + foto FMI

FOTO FMI
34 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
119 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com