Elezioni

Regionali, Cuffaro: “la DC protagonista, saremo la sorpresa”

• Bookmarks: 14


“La Dc sarà una bella sorpresa alle imminenti elezioni regionali. Il 25 settembre saremo chiamati ad un doppio appuntamento elettorale, decisivo per il futuro del nostro Paese e della nostra Regione e che ci vedrà protagonisti superando la soglia del 5% ed entrando all’Ars. Un progetto iniziato anni fa e che il 25 settembre si concretizzerà nella sua interezza”. Lo dichiara il commissario regionale della Dc, Totò Cuffaro.

“In un contesto sociale ed economico ancora segnato dagli esiti della pandemia e di fronte alle dolorose ferite che la guerra tra la Russia e l’Ucraina porta con sé, minando dal cuore dell’Europa le fondamenta stesse della convivenza e della sicurezza su scala globale, il voto ci chiede, oggi più che mai, un esercizio di responsabilità personale e collettiva che non può lasciare spazio al disimpegno scettico, alla protesta sterile o al folklore politico – continua -. Non è di questo che i Siciliani hanno bisogno”.

“La Democrazia Cristiana intende contribuire al presente e al futuro della Sicilia con la ricchezza e l’assoluta attualità del suo patrimonio ideale, che ha come valore di fondo quello di porre al centro l’uomo con i suoi diritti e necessità. Noi – prosegue – prestiamo massima attenzione alla dignità dell’uomo e riteniamo che il principio di ‘umanità’ debba essere il criterio cardine di ogni scelta e valore da proteggere. Questo patrimonio ideale nelle prossime elezioni regionali prende corpo in tante donne e tanti giovani i quali, con passione e competenza, hanno scelto di impegnarsi in prima persona a favore di tutti i Siciliani, affinché possano diventare più Liberi e più Forti”.

“Liberi dalla mafia e dal suo inaccettabile condizionamento della persona e dell’impresa, da contrastare attraverso il primato dell’azione educativa e il consapevole protagonismo della coscienza civile che ne deriva, così da negarle radicalmente qualsiasi forma di consenso o rassegnata acquiescenza assoggettandola alla determinata e costante azione repressiva dello Stato. Forti dei principi fondamentali della Costituzione della Repubblica, che informano l’intero nostro ordinamento giuridico e presidiano l’integrità e l’effettività della nostra democrazia”, conclude il commissario regionale della Dc, Totò Cuffaro.

Ph Pietro Parrinello

Com. Stam./foto

14 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
49 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.