Notizie

Riammesso Forestale escluso dal Decreto Crocetta

• Bookmarks: 8


Palermo , era stato cancellato dagli elenchi dei forestali stagionali  a seguito del decreto “ Crocetta “ la Regione lo reinserisce negli elenchi

Palermo  – “ Nel marzo de2016 S.A. operaio forestale stagionale era stato cancellato dagli elenchi vigenti delle graduatorie  dei lavoratori della Forestale , a seguito del provvedimento voluto dall’allora Presidente della Regione Rosario Crocetta in quanto soggetto colpito da condanna penale , divenuta irrevocabile. Il Dirigente del Servizio competente dell’Assessorato regionale della Famiglia , delle Politiche Sociali e del Lavoro, Dipartimento dell’Impiego e delle Attivita’ Formative decretava la cancellazione di S.A. dagli elenchi dei lavoratori Forestali , in quanto “ Non in possesso dei requisiti necessari alla costituzione di un rapporto di lavoro con la  Pubblica Amministrazione “ I difensori di S.A. Avv. Salvino Caputo e d.ssa Giada Caputo hanno eccepito la illegittimità del decreto regionale  atteso che il reato contestato al lavoratore non poteva essere considerato ostativo al mantenimento del rapporto di lavoro, stante che si trattava di attivita’ prettamente manuale e non esecutiva . Inoltre la Regione aveva errato a considerare la sanzione della interdizione dai pubblici uffici permanente e non temporanea. I legali di S.A.,  infatti,  hanno presentato al Giudice penale monocratico un incidente di esecuzione finalizzato a individuare esattamente la durata della sanzione della interdizione dai pubblici uffici. Il Tribunale accogliendo il ricorso dell’Avv. Salvino Caputo e della D.ssa Giada Caputo ha rideterminato la durata della sanzione accessoria da perpetua in temporanea dimostrando che da tempo la statuizione accessoria era cessata. Conseguentemente veniva inoltrata diffida ai Dirigenti regionali competenti, che su parere favorevole dell’Ufficio Legale regionale , hanno revocato la cancellazione e hanno invitato S.A. a ripresentare i documenti per l’inserimento nelle graduatorie forestali. “ Siamo contenti del risultato – hanno ribadito Salvino e Giada Caputo – resta pero’ l’amarezza per il lavoratore forestale che e’ rimasto per 5 anni escluso dalle attivita’ lavorative , con gravissimo danno economico e pensionabile . Valuteremo l’vvio delle procedure in danno nei confronti della Regione per fare ottenere al lavoratore le indennita’ arretrate , con la corresponsione degli interessi e le rivalutazioni previdenziali a far data dal giono del cancellazione .

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
95 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *