Notizie

Sabrina Figuccia: lo sport che unisce. Domani al teatro Savio con Noemi Santoro e i suoi ragazzi

• Bookmarks: 6


“Ogni uomo dovrebbe danzare, per tutta la vita. Non essere ballerino, ma danzare”, diceva il celeberrimo Rudolf Nureyev. E tutti dovrebbero avere la possibilità di farlo, anche chi ha una disabilità, perché “Liberare” il proprio corpo, in  qualunque condizione sia, regala gioia e benessere.

Un’ottima occasione per mettere in pratica la frase del ballerino russo sarà domani, domenica 31 luglio, alle 17, quando il teatro Savio di via Evangelista di Blasi n. 102/C ospiterà il 13esimo saggio di fine anno accademico della scuola di danza “The queen of dance” diretta da Noemi Santoro, che, nata circa 14 anni fa come accademia di danze latino-americane per allievi normodotati, da 10 anni è frequentata anche
da una ragazza con tetraparesi spastica, Roberta Gandolfo, il cui desiderio più grande era di partecipare ai campionati italiani, un sogno realizzato nel  2021”.
“Sono orgogliosa – afferma Sabrina Figuccia, assessore comunale al Turismo, Sport e Politiche Giovanili – che la nostra città sappia esprimere queste realtà, dove l’attenzione per il mondo della disabilità è sempre alta e dove i privati spesso suppliscono alle mancanze delle amministrazioni pubbliche, finora rimaste immobili. Il mio impegno è quello di farsì che a Palermo tutti abbiano le stesse identiche possibilità, senza nessuna discriminazione”.

Com. Stam.

6 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
128 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.