Spettacoli

Salvo Piparo e le sue “Vastasate” in scena al Politeama Garibaldi

• Bookmarks: 11


Una serata di beneficenza organizzata in collaborazione con gli Amici della Musica in favore dell’Associazione SPIA che supporta tutte le attività del reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico di Palermo 

Sarà una serata in cui le risate saranno lo strumento per puntare i riflettori sulle attività dell’Associazione Siciliana Immunodeficienze Primitive SPIA Onlus e per raccogliere fondi per finanziare uno dei progetti più importanti da questa realtà che collabora con il reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico di Palermo. Grazie all’organizzazione e all’ideazione della serata a cura di Lavinia Sposito, parteciperà all’evento di lunedì 16 gennaio alle 21 al Politeama Garibaldi, l’attore e cuntastorie palermitano Salvo Piparo che porterà in scena lo spettacolo “Le vastasate” con le musiche di Michele Piccione. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Associazione Siciliana Amici della Musica e con l’VIII Circoscrizione della Città di Palermo; inoltre è patrocinata dal Comune di Palermo, dalla Regione Siciliana e dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. 

SPIA Onlus 2008 è stata fondata nel 2008 su iniziativa di un gruppo di genitori di bambini affetti da Immunodeficienze Primitive con la finalità di favorire la diffusione delle informazioni sulle IDP nel sociale e nell’ambito delle diverse specializzazioni mediche. Da oltre dieci anni l’Associazione supporta le attività del reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico di Palermo e in questi anni sta portando avanti un progetto che ha come finalità la realizzazione dello SPIA Camp, il secondo campo di terapia ricreativa in Italia. Le malattie gravi si associano a periodi prolungati di ospedalizzazione, mancanza di socializzazione con i coetanei, stanchezza e paura. 

SPIA Camp è rivolto ai bambini dai 6 anni ai 17 anni affetti da gravi patologie o croniche, in terapia o nel periodo post ospedalizzazione per contribuire così a sviluppare in loro la fiducia nelle proprie capacità e nel proprio potenziale. I programmi di terapia ricreativa sono offerti gratuitamente e sono usualmente strutturati in un periodo di vacanza di una settimana. Sono previste le attività di un camp tradizionale, ma adattate in modo da essere accessibili a tutti i partecipanti sotto la gestione e la costante supervisione di personale qualificato. Nel 2019 l’Associazione SPIA ha acquistato un terreno di 12 ettari, molto vicino alla città di Palermo ed all’Ospedale Civico. La struttura è stata progettata gratuitamente dallo studio di architettura Ruffino. 

All’iniziativa ha aderito Salvo Piparo che, per l’occasione, sarà il protagonista del suo spettacolo Le vastasate: «Le vastasate – racconta Piparo – sono un capitolo di Palermo che guarda all’irriverenza e alla leggerezza, alla “vox populi”. Racconteremo dei personaggi di Nofrio, Virticchio, Travaglino e di come sono diventati leggendari. Nella loro irriverenza troviamo però molta della poetica della strada che fa parte del nostro dire comune». 

I biglietti, dal costo di 12€ (esclusa prevendita), sono in vendita presso i punti vendita Mondadori Point (via Mariano Stabile 233) e Spazio Cultura Libreria Macaione (via Marchese di Villabianca 102) e sul sito www.amicidellamusicapalermo.it

Com. Stam.

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
72 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com