Musica

“Santa Tell Me”: Micaela e Davide Papasidero reinterpretano la hit natalizia di Ariana Grande

• Bookmarks: 15


Un superclassico natalizio torna a vivere sotto una nuova veste grazie alle magiche voci di Micaela (“Fuoco e cenere”, “Splendida stupida”, “Buongiorno amore”) e Davide Papasidero (“Non voltarti più”, “Adesso oppure mai”, “Avrei potuto essere sexy”).

I due artisti, infatti, hanno pubblicato sui social un perfetto omaggio al brano “Santa Tell Me” inciso nel 2014 dalla postar internazionale Ariana Grande, rivisto in chiave intima e ‘slow’ grazie all’arrangiamento che porta la firma dei Nicco Verrienti, autore e produttore musicale che ha scritto canzoni per Emma, Chiara Galiazzo, Antonello Venditti, Noemi, Annalisa e molti altri. Una nuova emozionante sfida per Micaela e Davide, che realizzano uno dei loro tanti desideri musicali: incidere un brano natalizio.

Siamo felici di poter condividere sui nostri profili social il nostro piccolo progetto. Il giorno in cui ho incontrato Davide ho pensato subito di realizzare una canzone natalizia con lui. L’anno scorso abbiamo trascorso un Natale strano, lontano dalle persone a noi care, ma quest’anno speriamo sia diverso. Nel nostro piccolo ci auguriamo che le nostre voci possano accompagnare le festività natalizie delle tante persone che ci seguono” dichiara Micaela, a cui fa eco Davide Papasidero: “Questo duetto è nato così per magia. Ho sempre seguito Micaela come artista, tanto che assegno spesso le sue canzoni alle mie allieve. Grazie ad amici in comune è nata questa collaborazione umana ed artistica, oltre che una bellissima sintonia! Questo nostro omaggio è nato con l’idea di portare semplicemente un po’ della classica serenità e magia del Natale con quel tocco di malinconia che solo questo periodo dell’anno sa tirare fuori”.

BIOGRAFIA
MICAELA

Micaela, nasce a Melito di Porto Salvo (RC) il 25 maggio 1993.

A quindici anni partecipa al programma televisivo di Rai Uno, in diretta in prima serata, “Ti lascio una canzone”, ottenendo numerosi riconoscimenti.

Nel 2009 pubblica il suo primo singolo “Da sola si”, scritto per lei da Gatto Panceri e Emiliano Pat Legato. Inizia cosi, precocemente, la scalata verso il successo.

Il 2011 è l’anno più importante e Micaela approda a soli 17 anni al 61esimo Festival di Sanremo con il brano “Fuoco e cenere”, classificandosi prima al televoto nazionale e seconda nella classica generale, e pubblica il suo primo EP dall’omonimo titolo “Fuoco e cenere”, distribuito da Warner Music Italy.

Il brano conquista i giovanissimi che si sentono rappresentati dalla sua canzone, ma piace anche agli adulti che apprezzano il suo stile e il suo timbro moderno ma tipicamente Pop italiano.

Nel 2012 Micaela esordisce per Ultrasuoni con un nuovo singolo “Splendida stupida”, un potente brano scritto per lei da Kekko Silvestre, leader dei Modà, e il video del singolo supera su YouTube oltre i 4 milioni di visualizzazioni.

Il talento di Micaela non passa inosservato e, nonostante la giovane età, partecipa a numerose trasmissioni televisive di Raiuno, Rai Italia, RaiRadio 1 e rtl102.5, e rilascia interviste esclusive al Tg1, Tg1 note, RaiRadio1 e RTL102.5 e a note testate nazionali.

Nel 2018, dopo molte date tra Miami, Washington e New York, Micaela si ferma proprio nella Grande Mela per produrre un altro singolo di successo “3 volte niente” (#3VNIENTE), prodotto da Fabrizio Sotti e mixato da Luca Pretolesi.

Nel 2019 torna in tv su Rai 2, tra i concorrenti del talent show “The Voice of Italy”, conquistando un posto nel team di Guè Pequeno e ottenendo notevoli riscontri positivi dagli organi di stampa nazionale.

A dicembre 2020 esce, in collaborazione con Augusto Favaloro, featuring Gennaro Calabrese, il brano natalizio “L’importante è il Natale”, ironico, che mira a sdrammatizzare il momento critico che il Paese sta attraversando.

Il 12 febbraio 2021 Micaela pubblica il suo nuovo singolo “Buongiorno amore” scritto per lei da Anna Chiara Zincone e Fabio Vaccaro.

Il brano riprende la tematica delle relazioni d’amore complicate, già affrontata con il singolo di successo Splendida stupida.  Con un linguaggio più semplice e lineare, affronta il tema di un rapporto difficile, trasversale e non di genere, al contempo, profondo e romantico, che non si interrompe nel tempo ma sopravvive alle mille difficoltà, immergendosi in una rinnovata profondità. Il videoclip ufficiale è ideato e realizzato dal regista Guido Massimo Calanca, il quale ha deciso di realizzare per “Buongiorno Amore” due piani narrativi differenti. Arricchito dalla speciale partecipazione di due talenti del cinema italiano Alessandra Carrillo e Francesco Bomenuto, racconta la fine di una relazione ma anche la sua possibile ricostruzione.

BIOGRAFIA
DAVIDE PAPASIDERO

Davide Papasidero nasce a Roma, nel quartiere di San Lorenzo, il 4 settembre 1990.

Si avvicina al mondo della musica sin dai primi anni di età, iniziando a studiare canto e partecipando a svariati concorsi. Nel 2005 entra a far parte di un coro Gospel che vanta tra le tante collaborazioni quella con Giorgia. Sempre nello stesso periodo doppia la voce di un personaggio del cartone animato “Fragolina Dolcecuore” andato in onda su Italia 1. Nel 2006 partecipa al premio Mia Martini ed a Sanremo Lab arrivando tra i finalisti. Nel 2008 ripete quest’ultima esperienza giungendo, anche stavolta, in finale.

Nel 2011 partecipa ad X Factor, in onda su Sky uno e Cielo, dimostrando puntata dopo puntata la sua versatilità nei più svariati generi musicali. Subito dopo la sua eliminazione, viene eccezionalmente invitato ad esibirsi sullo stesso palco durante la diretta, in un esclusivo duetto con Morgan, già giudice della sua squadra, rappresentando così, l’unico caso nella storia del talent.

Successivamente all’esperienza televisiva esce il suo primo singolo “Il giardino segreto“, scritto da Francesco Arpino ed Alessio Bonomo, ed inizia un live tour che lo porta ad esibirsi in giro per tutta la penisola, toccando anche storici locali come “I magazzini generali” e “Le scimmie” di Milano. Diventa inoltre presenza fissa del cast nel programma “Buongiorno cielo” in onda su cielo e condotto da Paola Saluzzi. Viene ospitato in svariati programmi televisivi come “Operazione Lookmaker” in onda su Cielo condotto da Francesca Rettondini, Sky tg24 e “La tv ribelle” di Rai Gulp, ed importanti emittenti radiofoniche come Radio Deejay ed Rtl 102.5.

Nel 2013 nasce la sua collaborazione con l’UNICEF che lo vede autore e direttore artistico del concorso “Piccole stelle cantano”, a favore della campagna “Vogliamo zero”, contro la mortalità infantile nel mondo. Contemporaneamente coltiva la sua grande passione per la moda, disegnando ricercati abiti di scena che indossa durante la sua intensa attività live, che contribuiscono a renderlo, insieme al suo timbro originale ed alla sua presenza scenica, ulteriormente unico nel suo genere. Nello stesso anno avviene l’incontro con gli autori Nicco Verrienti e Giulia Capone con i quali scrive il pezzo “Non voltarti più“, brano che lo porta alla finale della 56esima edizione del “Festival di Castrocaro” in diretta su Rai1 il 19 Luglio 2013. Osannato dalla giuria di qualità, composta da Marco Cecchetto, Iva Zanicchi, Alexia e Marco Masini, e dal pubblico presente in piazza, ne diventa l’indiscusso vincitore, portando a casa così l’ambito premio. Ne consegue la pubblicazione del singolo “Non voltarti più”, e del video con la regia di Massimiliano Ferigo che rispetta l’intensità della ballata dedicata a coloro che nella vita soffrono o hanno sofferto a causa dei pregiudizi altrui offrendone, però, una visione speranzosa della vita. Il pezzo diventa il secondo singolo più trasmesso in Italia secondo la classifica indiechart indetta da Rockol e dal circuito radiofonico Radioairplay che monitora i passaggi degli artisti emergenti Italiani.

Nel febbraio del 2014 esce il terzo singolo di Davide, scritto sempre con Nicco Verrienti e Giulia Capone e prodotto dalla Beat Sound di Beppe Stanco, “Adesso oppure mai“, brano che mostra il lato più electro-pop dell’artista; il video, realizzato sempre con Massimiliano Ferigo, raggiunge in pochissimi giorni oltre ottantamila visualizzazioni sul web, in anteprima su Tgcom. Il pezzo riceve molte critiche positive sia dalla stampa che dal pubblico, in quanto, trattando una tematica sociale/tabù ed essendo allo stesso tempo un brano autobiografico, incuriosisce molto le varie testate giornalistiche italiane, motivo per cui Davide viene intervistato da alcuni tra i più grandi settimanali italiani e viene invitato anche da Rosario Fiorello all’Edicola Fiore. Nell’estate del 2014 Davide è autore e direttore artistico dello spettacolo “Art Against Homophobia”, presentato in anteprima al Gay Village di Roma, creato per dare visibilità ai principali momenti e personaggi che nella storia hanno avuto un ruolo rilevante nella lotta contro l’omofobia.

Nel 2015 è selezionatore ufficiale per la regione Lazio del Festival di Castrocaro ed è testimonial dell’associazione onlus “Shint” che lo vede protagonista assieme a Diana Del Bufalo in un tour estivo che tocca tutte le piazze Italiane. Intanto si perfeziona anche nel Musical seguendo dei corsi con Giò di Tonno e Rosalia Misseri. Nell’estate del 2015 vola in U.K. dove partecipa alle selezioni per il talent show “The X Factor”. Provino dopo provino sostenuti davanti ai giudici come Simon Cowell, Rita Ora e Cheryl Cole arriva fino in fondo e giunge – dai 90 mila concorrenti iniziali – tra i 12 artisti finalisti: per un pelo, però, non entra a far parte dei live show. Nel 2016 vince in qualità di autore del brano “Come mille parole” il Festival Alex Baroni.

Dal 2015 Davide decide di intraprendere un percorso parallelo a quello artistico: dopo le molteplici esperienze (televisive e non) inizia infatti ad insegnare canto. Nel 2016 si diploma prima presso il VMS (Vocal Music System) con Loretta Martinez in didattica del canto Pop e poi presso l’Università di Londra “West London” con “Distinct” (il massimo dei voti) in “Singing Teaching”. Nel 2018 consegue la Laurea (LLCM) in “Singing teaching“ presso la “West London University “ di Londra. Diventa inoltre docente di canto e direttore artistico presso il primo Glee Club Italiano “Uno Revolution Academy” in cui si formano performer a livello Internazionale lavorando con artisti usciti da programmi televisivi quali “Amici”, “Ballando con le stelle”, “Un posto al sole“ ed “X Factor”.

Sempre nel 2018 è autore del brano “Affrontiamoci” di Valerio Scanu, contenuto nell’album “X” che debutta alla posizione numero 2 della FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana).

Nel 2019 entra a far parte del muro di “All Together Now” su Canale ” con Michelle Hunziker e J-Ax, in qualità di giudice, per due edizioni di fila. Lo stesso anno apre anche la sua scuola di musica, la “Papasidero Dream Factory” nel cuore di Roma, dove oltre ad essere docente è anche direttore artistico.

Il 21 maggio 2021 pubblica il suo nuovo brano “Avrei potuto essere sexy” e il relativo videoclip.

Com. Stam.

15 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
137 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *