Musica

SaVoT in radio con “A un passo da te” dedicato alla figlia

• Bookmarks: 8


SaVoT in radio con “A un passo da te”, già disponibile in tutti gli store digitali. È il primo singolo del cantautore siciliano

Essere padri non è certo facile, soprattutto oggi, in un mondo che vive nella superficialità e nella fretta.” Esordio discografico per Salvatore Incandela, in arte SaVoT, in radio con il singolo “A un passo da te“. Una ballad scritta insieme a Luna Topi (in arte La Luna) con la partecipazione di Alessandro Golini al violino, in pieno stile pop, che rappresenta una dedica alla figlia, la persona più importante della vita dell’artista.

Ci spiega SaVoT: “Una canzone che spero rimanga con mia figlia in ogni momento, anche quando non potrò essere lì a prendermene cura. Ringrazio il team di lavoro che ha creduto in me per questo primo step. Sono felicissimo di poter iniziare a condividere parte della mia vita tramite la musica con voi. Il mio percorso è iniziato tempo fa, ma non avevo mai trovato un motivo reale che facesse scattare la mia voglia di condividere. Negli ultimi anni la musica mi è stata vicina ed oggi ho deciso di iniziare a condividerla e viverla insieme a voi. Spero che sia l’inizio di un bellissimo percorso insieme!“.

Biografia SaVoT

SaVoT, nome d’arte di Salvatore Incandela, nasce a Palermo il 20 luglio 1987.

Il padre, un imprenditore siciliano con la musica nel sangue, trasmette la sua passione al figlio. La mamma, casalinga, si prende cura della famiglia. Il ragazzo cresce fra Palermo e Gavorrano, località in provincia di Grosseto, dove termina gli studi.

Appassionato di calcio fin dall’infanzia, Salvatore è una promessa del calcio italiano, ma dopo un brutto incidente in moto è costretto a un lungo periodo di stop: si rimette in forza, ma deve purtroppo abbandonare il suo sogno. 

La sua forza di volontà, tuttavia, non lo fa abbattere.

All’età di 24 anni emigra in Germania, a Dusseldorf, nella città dove la sua cara mamma era cresciuta. Inizialmente, vive la città con curiosità, ma non aveva fatto i conti col suo destino. Il ragazzo si innamora. Sono anni intensi, che lo segnano profondamente. Da quell’amore nasce la sua principessa. Purtroppo, il matrimonio finisce e il divorzio causa inevitabili dissapori e dolori.

Cerca di rimettersi in gioco studiando Economia e Finanza Estera.

Una forza interiore lo spinge a tirare fuori il meglio di sé.

Si cimenta così nel canto.

Scrive il testo di una canzone, un po‘ in italiano ed un po‘ in inglese.

Contatta il cugino Federico Incandela, in arte Freud, per chiedergli se poteva scrivere un pezzo in versione ‘rap’ per questa sua canzone.

Intanto SaVoT contatta una cara amica, Luna, anch’essa cantautrice. Le spiega la situazione e con estrema professionalità rielabora il testo, senza intaccare la struttura del brano, riesce a tirar fuori il primo singolo.

La canzone “A un passo da te” è dedicata a sua figlia e a tutti coloro che sono genitori, padri e madri, sofferenti per la mancanza dei propri figli.

Come diceva la grande Filomena Marturano “I figli so piezz’ e core”.

SaVoT – “A un passo da te”

A un passo da te

Mi nascondo in un silenzio

E penso tutto passerà

A piedi solo in un deserto

Ma ti prometto finirà

Niente sarà più come prima

Ma ti lascio una canzone messa in rima

E tornerò pin forte di sempre

E riuscirò a venirti a prendere finalmente

I’ m sorry but I don’t wanna talk

I need a moment

Before I go

I just wanna let you know that I’m living for you

And for you will die

Non sarò un uomo perfetto

Se mi volete sono qua

Quel tuo ricordo lo tengo stretto

Sei la mia sola verità

Io non cambio la mia strada

Sarò sempre a un passo da te comunque vada

E nei miei occhi brucia un fuoco

Che un giorno sarà lì a scaldare quel tuo cuore buono

I’ m sorry but I don’t wanna talk

I need a moment

Before I go

I just wanna let you know that I‘m living for you

And for you will die

Non voglio andare via da qua via da te ritorno presto che lo sai te l’ ho promesso

Non so quando premetto ti scrivo un testo tu balli un lento ri sbaglio rentom

Che non capirai mai al primo ascolto

Di tempo ce ne ho poco faccio ciò che posso

Ti porto in cima al mondo, regalo un sogno,

Facciamo tutto ciò che gli altri non vogliono,

Ciò che gli altri non possono

I’ m sorry but I don’t wanna talk

I need a moment

Before I go

I just wanna let you know that I‘m living for you

And for you will die

Videoclip “A un passo da te”:  Federico Incandela ha scritto e cantato la parte rap

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
221 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.