Notizie

Sciara, varie iniziative per il 67esimo anniversario dell’uccisione di Turiddu Carnevale

• Bookmarks: 12


Sono passati ben 67 anni da quel 16 maggio del 1955 quando per mano mafiosa è caduto nelle campagne di Sciara il sindacalista Cgil ed attivista politico socialista Salvatore Carnevale.

Ed oggi a Sciara ed a Termini Imerese una serie di appuntamenti ricorderanno il sacrificio di “Turiddu”, proprio nel giorno della sua uccisione. Alle 9.30 sarà deposta una corona d’allora nella piazza di Sciara intitolata proprio a lui; alle 11.00 alla chiesa di sant’Anna si terrà un dibattito al quale interverranno Roberto Baragona, sindaco di Sciara, Vincenzo Amadore, sindaco di Galati Mamertino, il paese d’origine di Carnevale (egli nacque proprio lì il 25 settembre 1925), Claudio Fava, presidente della commissione antimafia all’Ars, Paolo Taviani, il regista che proprio a Sciarà col fratello e Valentino Orsini girò nel 1962 il film “Un uomo da bruciare” con Gian Maria Volontè, ispirato alla vita del sindacalista di Sciara, che torna in Sicilia per organizzare le lotte dei contadini ma si scontra con gli interessi della mafia del feudo, film che sarà poi proiettato nel pomeriggio, dalle ore 19.30, nella sala consiliare. In collegamento da Arezzo ci sarà Marco Rossi, segretario Cgil della città toscana, per ricordare quando nel 1952 Carnevale fu costretto a rifugiarsi a Montevarchi, in provincia di Arezzo, per sfuggire alla mafia di Caccamo che già lo voleva morto, dopo avere ucciso il sindacalista Filippo Intili. E proprio in ricordo di questa parentesi toscana, la Camera del lavoro di Montevarchi è intitolata a Turiddu. Sarà poi possibile visitare la casa di Sciara in cui Carnevale visse e che presto potrebbe diventare un luogo della memoria. Nel pomeriggio, alle 16.30, ci si sposterà a Termini Imerese per la dedicazione della locale Camera del lavoro al sindacalista. Alla manifestazione parteciperanno Laura Di Martino, responsabile della Cgil di Termini, il sindaco della città, Maria Terranova, e quello di Sciara, Roberto Baragona, il responsabile dipartimento legalità Cgil Palermo, Dino Paternostro, il segretario generale Fillea Cgil Palermo, Piero Ceraulo, il segretario generale Flai Cgil Palermo, Dario Fazzese, il segretario generale Cgil Palermo, Mario Ridulfo.

Ciro Cardinale

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
84 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.