Sport

Serie A: Fermi tutti ci si gioca lo scudetto! Sabato (h. 20.00) Gara 1 tra Vicenza e Milano. Una sfida che sta diventando un grande classico

• Bookmarks: 14


Supercoppa e Coppa Italia, in stagione, già finite nella bacheca del Milano che punta dritto a riprendersi anche il Tricolore. Per il club lombardo sarebbe decimo scudetto e “stella”. Dal canto suo, Vicenza, dopo lo spavento della semifinale contro Asiago, punta a confermarsi sul trono dopo la “prima volta” del 2020-21

Si dice che nei momenti che precedono un terremoto l’aria si fermi, tutto sembra essere stranamente calmo e irreale. In queste ore anche noi stiamo percependo una sensazione simile, ma c’è una differenza sostanziale. Noi sappiamo cosa e quando accadrà. Il “sismografo” ci ha già allertato, l’epicentro sarà a Vicenza, precisamente sabato 14 maggio al Pala Ferrarin con inizio alle ore 20. In quel preciso momento il silenzio verrà squarciato dai pattini dei Diavoli Vicenza e dell’HC Milano che inizieranno a far tremare la pista. Di fronte ci saranno le due favorite di tutto l’anno: i berici detentori del titolo che non intendono scucirsi dal petto quello scudetto conquistato per la prima volta nella scorsa stagione, ed i meneghini che invece hanno sete di un’altra vittoria dopo la Supercoppa e la Coppa Italia (soffiati proprio ai diretti avversari), e vogliono riportare a casa quel trofeo che lo scorso anno ha lasciato la bacheca del Quanta Club, trofeo che varrebbe decimo scudetto e quindi “la stella” per il club di via Assietta. Un terremoto nel mondo dell’hockey inline che fortunatamente non creerà né danni né inquietudine, ma solo spettacolo e colore che verrà scaturito dai colpi inflitti da questi giganti del nostro sport. Siamo giunti all’appuntamento dell’anno, la data che gli appassionati, o i fortunati che potranno esserne protagonisti, attendono da mesi: Gara 1 di Finale Scudetto. La prima scossa, ne potrebbero arrivare parecchie (la serie infatti si giocherà al meglio della 5 gare) è quella che aprirà una crepa che ci condurrà fino ad una festa tricolore. 

La resa dei conti (ancora una volta) – Si sono rincorse da settembre fino ad oggi, si sono incontrate per prendersi le misure e tastare il valore e la preparazione l’una dell’altra. Le finali di Supercoppa (3-4 Milano) e di Coppa Italia (3-0 Milano) hanno fatto da cornice, e che cornice, agli appuntamenti di campionato, tre le vittorie dei Diavoli (due oltre i tempi regolamentari)  contro una sola dei rossoblu. Adesso Vicenza e Milano non devono attendere più, possono sprigionare tutta la loro forza e voglia di prevalere. Si parte in casa della squadra trainata della coppia Sigmund e Delfino, possibilità che si sono guadagnati arrivando primi nel Master Round proprio davanti ai lombardi, battendoli, in casa loro, nell’ultimo minuto dell’ultima gara utile. I Diavoli, dopo aver assaporato e toccato con mano il “potere”, vogliono restare comodamente seduti sul trono e impugnare lo scettro dei Campioni d’Italia. I Rinoceronti meneghini invece, rinvigoriti dopo un’estate passata a rinforzare il proprio roster, hanno messo a segno vittorie importanti e di sostanza che hanno fatto capire che vogliono riprendersi il posto che per anni hanno ricoperto: quello della squadra imbattibile. Due formazioni ricche di campioni che possono prendere i nostri “sentimenti sportivi” e farne ciò che vogliono. Visti i presupposti abbiamo la sensazione che la serie sarà da crepacuore, non dimentichiamo che la scorsa stagione si arrivò a Gara 5 dopo che Vicenza era sotto 2-0 e con un ribaltone rocambolesco vinse uno scudetto ad un certo punto diventato quasi impossibile. Un ricordo che a quanto pare è rimasto indelebile anche nella mente di EmanueleFerrari, uno dei cardini dell’attacco milanese, che ha dichiarato: << Purtroppo con la sconfitta rimediata nell’ultima giornata di Master Round proprio contro Vicenza è sfumata anche la possibilità di giocare più partite in casa. Siamo determinati e abbiamo molta voglia di ricucire lo scudetto sul petto visto che l’anno scorso ce lo siamo fatti sfuggire in gara 5 >>. Se a Milano ancora brucia quella sconfitta, in casa Vicenza è ancora viva la delusione dei due trofei persi in questa stagione e questa serie di Finale è un’occasione di gran riscatto come ammette AndreaDelfino: << Ci troviamo ad affrontare una nuova sfida con Milano e cercheremo di riscattare le sconfitte delle Coppe. Sarà fondamentale non commettere errori, imparare da quelli fatti nelle precedenti sfide e nelle gare di semifinale. La squadra ha lavorato e sta lavorando bene e ce la metteremo tutta per raggiungere questo grande obiettivo >>. Poche parole per entrambi, ma cariche di tensione e voglia di sfogarla al più presto.

La sfida è già iniziata, almeno nella testa dei protagonisti. Ognuno ha qualcosa da dimostrare e qualcosa da riscattare. Sabato è il giorno per iniziare. Da adesso si gioca per l’orgoglio e per il tricolore. Allacciamoci le cinture di sicurezza!


Serie A – Play Off Scudetto, il programma di Gara 1 delle Finali Scudetto (14 maggio 2022)
A Vicenza, ore 20:00 Diavoli Vicenza – HC Milano (Arbitri: Lottaroli e Grandini)

Il cammino nei Playoff2021/2022

Quarti di Finale (best of 3):
Diavoli Vicenza (1) vs Monleale (8): 2-0 (7-2; 8-1)
HC Milano (2) vs CUS Verona (7): 2-0 (7-0; 5-0)
Ferrara Warriors (3) vs Edera Trieste (6): 2-0 (3-1; 3-2)
Asiago Vipers (4) vs Ghosts Padova (5): 2-0 (2-1; 2-1)

Semifinali Scudetto (best of 5):
Diavoli Vicenza (1) vs Asiago Vipers (2): 3-1 (3-4 ot; 4-3 rig; 3-0; 4-1)
HC Milano (2) vs Ferrara Warriors (3): 3-0 (4-2; 5-4; 8-2)

Prossimi appuntamenti – Finale scudetto (serie best of 5):
Gara 2: 18 maggio ore 20.30 a Milano (HC Milano – Diavoli Vicenza)
Gara 3: 21 maggio ore 20.00 a Vicenza (Diavoli Vicenza – HC Milano)
Ev. Gara 4: 25 maggio ore 20.30 a Milano (HC Milano – Diavoli Vicenza)
Ev. Gara 5: 28 maggio ore 20.00 a Vicenza (Diavoli Vicenza – HC Milano)

SEGUITECI: 
Risultati live: https://bit.ly/RisLive
Web TV:  https://bit.ly/FisrTV o  Youtube   
Su Fisr.ithttps://bit.ly/Fisrit
Facebook: https://bit.ly/FisrFB
Instagram: https://bit.ly/FisrIG
Twitter: https://bit.ly/FisrTW

foto Carola Fabrizia Semino

Com. Stam./foto

14 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
101 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.