Cronaca

Servizio anticrimine nei quartieri a rischio: scoperta una sala da gioco clandestina. Quattro le persone denunciate

• Bookmarks: 7


Catania: I Carabinieri della Compagnia di Fontanarossa, coadiuvati dalla C.I.O. del XII° Reggimento Sicilia, dal Nucleo Cinofili di Nicolosi, nonché da personale dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli di Catania e dai tecnici dell’Enel, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio nei quartieri di Librino e Zia Lisa volto alla prevenzione e repressione dei reati in genere e al controllo dei soggetti sottoposti a misure restrittive.

Nella circostanza, i militari: • hanno proceduto al controllo di un chiosco bar ubicato in via Zia Lisa, denunciando la titolare di anni 28, poiché si è accertato la presenza all’interno dell’esercizio pubblico di una sala scommesse clandestina, priva della prescritta autorizzazione e della tabella recante l’indicazione dei giochi proibiti. Gli operanti hanno altresì proceduto ad elevare sanzioni ammnistrative alla donna per un importo complessivo pari a circa € 36.000, al sequestro di 2 computer, 1 monitor, 1 tastiera e  1 stampante, nonché alla chiusura provvisoria per gg. 5 del locale per inosservanza della normativa anticovid-19 vigente, con segnalazione al Prefetto per l’eventuale inasprimento della sanzione accessoria irrogata; • denunciare un uomo di 36anni e una donna di 28, entrambi catanesi, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato. Entrambi, abitanti al civico 10 di viale Grimaldi,    avevano allacciato i contatori attestati alle  loro rispettive abitazioni alla rete elettrica pubblica. I tecnici dell’ente erogante hanno provveduto nell’immediato a ripristinare i collegamenti originari dei misuratori.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo i carabinieri hanno controllato 28 soggetti sottoposti a misure detentive alternative accertando un solo caso di evasione, riconducibile ad una donna di 30 anni non trovata all’interno della propria abitazione condizione per la quale è stata denunciata all’A.G. per evasione.  


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
142 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *