Breve

Servizio anticrimine nel giarrese: Un arresto e cinque denunciati


I Carabinieri della Compagnia di Giarre, coadiuvati dai militari del battaglione Sicilia,  nel fine settimana hanno eseguito un controllo straordinario del territorio  conseguendo i seguenti risultati:

Arrestato nella flagranza un 31enne di origini nigeriane residente a Mascali, già gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile di evasione. Una delle pattuglie dislocate sul territorio lo ha sorpreso a passeggiare in strada  in evidente violazione delle misura restrittiva che lo voleva relegato all’interno della propria abitazione. L’uomo, in attesa della direttissima, è stato ricollocato agli arresti domiciliari.

Denunciati due pregiudicati catanesi di 60 e 39 anni, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato.

I due sono stati fermati in Via Felicetto a Santa Venerina con a bordo della loro auto ben 60 kg di limoni, rubati poco prima da un fondo agricolo della zona. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

Denunciata una donna zafferanese di 64 anni, già gravata da precedenti penali, poiché ritenuta responsabile di maltrattamenti o abbandono di animali.

I militari nel box di pertinenza della abitazione della donna hanno ritrovato la carcassa di un cane deceduto a seguito di un arresto cardiocircolatorio.

Denunciato un 29enne di Misterbianco, già gravato da precedenti di polizia,   poiché ritenuto responsabile di possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere. Perquisendogli l’autovettura ad un posto di controllo i militari hanno rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico della lunghezza di cm 19.

Denunciato un 52enne di Giarre poiché ritenuto responsabile di violazione dei doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro.

L’uomo è stato fermato dai carabinieri alla guida del proprio scooter precedentemente sottoposto a sequestro amministrativo.

Segnalati alla Prefettura di Catania per uso personale di sostanze stupefacenti quattro persone, un giarrese di 32 anni, due catanesi di 22 e 27 anni e un taorminese di 31 anni. Fermati e perquisiti in strada sono stati trovati in possesso ognuno di alcune dosi di marijuana e hashish.

Nel corso del servizio sono state inoltre controllate: 22 persone, 11 veicoli, eseguite 5 perquisizioni ed elevate contravvenzione al codice della strada  per valore complessivo pari a 1.500 euro.

KKKKK
96 views
bookmark icon