Cronaca

Smaltiti illegalmente rifiuti di ogni genere, i Carabinieri contestano sanzioni per circa 600 euro

• Bookmarks: 12


Nell’ambito di un ampio servizio della Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, che attraverso i Comandi Stazione sta censendo i siti dove potrebbero essere stoccati o smaltiti illegalmente rifiuti di ogni genere, i Carabinieri di Ticineto Po hanno contestato sanzioni per circa 600 euro complessivi a un 40enne rumeno e a un 67enne, entrambi con precedenti di polizia, sorpresi dalle telecamere di videosorveglianza comunali mentre abbandonavano rifiuti ingombranti, tra cui mobili e altri materiali di arredamento, nelle vicinanze della ex-discarica comunale di Borgo San Martino.

I due giungevano sul posto a bordo di un furgoncino di una locale ditta, risultata estranea ai fatti, e scaricavano i rifiuti su altri già presenti. I Carabinieri, partendo dai loghi impressi sul mezzo, individuavano l’azienda e ne contattavano il titolare, il quale riferiva che quel giorno la stessa era chiusa e che il furgoncino era in uso a un suo dipendente, il 40enne rumeno. Gli ulteriori accertamenti permettevano di appurare che quest’ultimo aveva utilizzato il mezzo per fini personali, trasportando i rifiuti di sua proprietà fino all’ex-discarica comunale, dove li aveva scaricati con l’aiuto del 67enne. I Carabinieri informavano altresì le autorità comunali perché procedessero a intimare ai responsabili il ripristino dello stato dei luoghi, prontamente ripristinati dai responsabili.

12 recommended
comments icon0 comments
0 notes
80 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *