Notizie

Smog, la Corte di giustizia Ue condanna l’Italia

• Bookmarks: 7


Con una decisione del 10 ottobre, la Corte di giustizia Ue ha condannato l’Italia per superamento dei limiti del Pm10, le particelle di smog diffuse nell’aria, rendendola irrespirabile, oltreché pericolosa per la nostra salute.

Insufficienti i chiarimenti forniti dal nostro paese nel corso della fase precontenziosa del procedimento, la Commissione europea nel 2018 aveva fatto ricorso alla Corte di giustizia, che si è pronunciata contro di noi, accogliendo il ricorso. Adesso bisognerà correre ai ripari, per dare esecuzione alla decisione Ue, rientrando nei limiti ammessi dalla normativa vigente. Ricordiamo, se ce ne fosse ancora bisogno, come lo smog in Italia è causa di morte prematura di 80mila persone l’anno, causando danni ai polmoni che in tempi di pandemia da Covid-19 non ci possiamo certo permettere. Toccherà ora al Governo adottare tutte le misure per ridurre e contenere l’inquinamento nelle nostre città. 

Ciro Cardinale

CS


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
84 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *