Sport

Successi continui dei Pata Talenti Azzurri FMI nel Mondiale Enduro 2022

• Bookmarks: 9


Da Lalin a Peso da Régua, prosegue il periodo positivo dei Pata Talenti Azzurri FMI impegnati nel Mondiale Enduro.

La trasferta lusitana prevista dal calendario iridato ha nuovamente proposto i piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack ai vertici della specialità, ottenendo dei risultati di rilievo a conferma di quanto di buono mostrato in Spagna.

Reduce dalla sensazionale prima affermazione assoluta conseguita a Lalin, Andrea Verona si è riaffermato tra i grandi protagonisti. Terzo assoluto EnduroGP in entrambe le giornate di gara, il portacolori GASGAS Factory ha nuovamente messo a segno una doppia-affermazione nella classe Enduro 1. In particolare nella prima giornata di attività a Peso da Régua è salito sul gradino più alto di un podio tutto italiano della E1 a precedere Thomas Oldrati e Matteo Cavallo.

Nella graduatoria Youth, Kevin Cristino ha conquistato la vittoria sabato, ottenendo punti preziosi per la classifica di campionato con il terzo posto di domenica. Sempre nel novero dei Pata Talenti Azzurri FMI, Daniele Delbono ha concluso settimo la seconda giornata.

Passando alla Junior, in crescita Claudio Spanu con un settimo ed un ottavo posto, classificandosi quarto e quinto della EJ1. Nono e decimo invece Enrico Rinaldi (4° e 5° della Junior 2), con Manolo Morettini diciottesimo e quattordicesimo (9° e 8° EJ1). Trasferta portoghese da dimenticare invece per Lorenzo Macoritto, costretto alla resa in seguito ad una caduta nel corso della prima giornata di gara.

Cristian Rossi, Direttore Tecnico Enduro FMI: “Una trasferta rivelatasi molto positiva per i colori azzurri con ben 5 italiani nelle prime 10 posizioni dell’assoluta, nello specifico Andrea Verona, Thomas Oldrati, Matteo Cavallo, Alex Salvini e Davide Guarneri. Un ottimo risultato e, parlando dei Talenti Azzurri, Andrea Verona nuovamente ha conquistato una doppia-vittoria nella E1. Rispetto alla Spagna ha trovato i suoi rivali più agguerriti, inoltre ha dovuto fronteggiare alcune speciali rivelatesi pericolose, lo testimonia l’elevato numero di cadute registrate nei due giorni. Purtroppo ha pagato dazio Lorenzo Macoritto sabato, mentre Claudio Spanu ha compiuto un bel passo avanti con dei progressi concreti rispetto al primo round. Discorso analogo per Enrico Rinaldi, in crescita nella graduatoria Junior. Bel weekend anche da parte di Kevin Cristino che ha vinto sabato nella Youth per poi concludere terzo l’indomani, confermandosi nella top-3 di campionato. Ripensando allo zero subito nella prima giornata in Spagna, dovrà stringere i denti perché recuperare questo sfortunato passo falso non è affatto facile, ma la stagione è ancora lunga“.

Kevin Cristino vincitore della prima giornata nella classe Youth (Ph. Dario Agrati)

Per i Pata Talenti Azzurri FMI impegnati nel Mondiale Enduro il prossimo appuntamento è rappresentato dal Gran Premio d’Italia in agenda a Carpineti nel fine settimana del 24-26 giugno.

Com. Stam./foto

9 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
110 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.