Sport

Swan Sardinia Challenge: Vitamina Sailing chiude settimo

• Bookmarks: 27


Quattro giorni di vela, di cui solo due disputati effettivamente a causa di condizioni di vento molto leggero e instabile, per le barche impegnate fino a sabato scorso ad Alghero, in Sardegna, nello Swan Sardinia Challenge, secondo appuntamento della Nations League 2024, il circuito riservato alle barche monotipo del cantiere Nautor Swan che aveva preso il via a fine maggio a Bonifacio, in Francia.

Un circuito che anche quest’anno può contare sulla presenza del Club Swan 50 Vitamina Cetilar, barca in regata per lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, supportata dallo sponsor Cetilar®, brand della casa farmaceutica PharmaNutra, con a bordo un equipaggio tutto italiano capitanato dal timoniere Andrea Lacorte.

Solo due giorni di regate effettivi, quindi, per un totale di tre prove tra le boe portate a termine (due il primo giorno, la terza l’ultimo), e risultati altalenanti per Vitamina Cetilar, che ha chiuso al settimo posto una classifica cortissima (a soli due punti dal podio) che ha visto prevalere il Club Swan 50 tedesco Hatari sul monegasco Moonlight e sul connazionale Earlybird.

Per Vitamina Cetilar – secondo, ottavo e settimo nelle tre regate disputate – un piazzamento che rappresenta un passo in avanti dopo il non soddisfacente esordio nello Swan Bonifacio Challenge, quando l’equipaggio guidato da Lacorte non era riuscito ad esprimere tutto il suo potenziale chiudendo all’undicesimo posto la classifica finale di tappa.

“Sono stati giorni complicati dal punto di vista meteorologico e purtroppo siamo riusciti a portare a casa solo tre regate, poche rispetto alle aspettative. L’unica giornata degna di nota è stata mercoledì, le condizioni meteomarine erano ottime e siamo andati molto vicini a vincere la prima prova, chiusa al secondo posto, a un soffio dal vincitore, dopo un bellissimo duello con Cuordileone”, spiega il timoniere Andrea Lacorte, che in pozzetto è affiancato dai triestini Alberto Bolzan alla tattica e Gabriele Benussi alla randa. “Peccato che nei giorni successivi il vento abbia latitato e che anche sabato, nell’ultimo giorno, le condizioni fossero davvero al limite. Ci aspettavamo una Sardegna molto più ventosa ma nella vela come ormai sappiamo bene funziona così, dobbiamo adeguarci a quello che offre il meteo e prenderne atto”.

Archiviato l’evento di Alghero, l’equipaggio del Club Swan 50 Vitamina Cetilar tornerà nuovamente in acqua a fine mese in Spagna, a Palma di Maiorca (Isole Baleari) per la precisione, per partecipare alla celebre Copa del Rey (27 luglio-3 agosto), l’appuntamento più importante dell’estate in Mediterraneo che precede la Rolex Swan Cup di Porto Cervo (15-21 settembre) e il gran finale del Campionato del Mondo di classe-Swan OD Worlds, in programma sempre a Palma di Maiorca dal 23 al 27 ottobre.

Al bordo di Vitamina Cetilar, oltre ai già citati Lacorte, Bolzan e Benussi, il prodiere Matteo De Luca, che ricopre anche il ruolo di Team Manager di Vitamina Sailing, il navigatore Nico Sanfelici, Giovanni Bucarelli, Diego Battisti, Leonardo Chiarugi, Giuseppe Filippis, Stefano Ciampalini, Marco Furlan e Alessandro Costagliola.   

27 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
108 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com