Notizie

Termini Imerese: South workers on the road 40 giovani studenti Erasmus alla scoperta della Sicilia

• Bookmarks: 8


Si svolgerà a Termini Imerese, il 30 giugno: South workers on the road, una giornata di incontri, per far conoscere la Sicilia a giovani studenti europei che partecipano a Progetti Erasmus, per fargli scoprire le immense potenzialità offerte dai territori a forte vocazione turistica, e per potere costruire assieme ad essi le basi di una proficua collaborazione, finalizzata ad un’ottica che punta allo sviluppo economico del polo industriale locale.

L’evento fa parte di una serie itinerante di incontri, ideati ed organizzati da WeStart, incubatore di startup. Data l’importanza che riveste il territorio di Termini Imerese, specialmente considerando l’ampliamento del suo polo industriale alla meccatronica, l’evento costituisce una tappa fondamentale del tour di incontri.

Il progetto di South Workers on the road, traendo ispirazione dal “South Working”, forma di lavoro svolto da remoto, da residenti nel meridione, per aziende del Nord, considera un concetto più esteso, legato a possibilità di sviluppo in una chiave di integrazione a livello europeo. La figura chiave, in tale contesto è il ruolo giocato dai “nomadi digitali”, ovvero tutte quelle persone, prevalentemente giovani, che adottano uno stile di vita e di lavoro, basato sulla voglia di sperimentare un desiderio di autonomia, e soprattutto la libertà di voler esprimere liberamente la propria creatività.

L’evento di Termini Imerese, patrocinato dall’Assessorato Regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo, e dall’amministrazione comunale, è organizzato, in partnership con altre associazioni,  fra le quali figurano, StSicily, società che si occupa di consulenza per lo sviluppo del business, formazione ed internazionalizzazione di impresa, l’associazione culturale La Sicilia vista dall’altro, e BIO Sicily 4.0, osservatorio sull’innovazione aziendale, nel comparto agroalimentare siciliano.

Altri partner dell’evento sono: Delisa Group, società che fornisce soluzioni software innovative, rivolte a pubbliche amministrazioni, That’s it, Agenzia di comunicazione di Palermo, ed il Polo Meccatronica Valley, recentemente istituito.

Il programma della giornata si prospetta molto carico e ricco di interessanti iniziative: alle 9.00 un gruppo di 40 giovani studenti europei selezionati da WeStart e StSicily, visiteranno l’azienda Oli Tomasello, con sede nella Zona Industriale di Termini Imerese, che produce biomasse, e combustibili vegetali provenienti dalla filiera di lavorazione dell’olio, quali la sansa esausta disoleata e il nocciolino di sansa esausta disoleata.

Dalle 10,00 alle 13.00 si svolgerà presso l’ex Chiesa della Misericordia (ubicata in Via Mazzini, 7) un Business Game, cioè un gioco di ruolo, inserito in un contesto simulato di natura aziendale. I giocatori, in pratica, lavorando in team, si confrontano con problematiche manageriali e devono attuare delle decisioni di vario genere, principalmente legate al marketing, alla logistica e alla produzione di beni e servizi.

Le Challenges (sfide) del gioco impegneranno i ragazzi in vari case studies (argomenti di studio), per cercare delle soluzioni concrete da adottare per rilanciare l’economia di Termini Imerese. I ragazzi dividendosi in gruppi, si cimenteranno per vincere le sfide che riguardano prospettive future in termini di sviluppo di nuove attività per il territorio (come ad esempio la logistica di un porto turistico per Termini imerese), puntando sull’innovazione tecnologica, sull’agricoltura, sul turismo e sulla legalità.

Dalle 15.00 alle 17.00 si svolgerà un Workshop presso la Sede Comunale di Termini Imerese (in Piazza Duomo, 1), nel corso del quale si potrà dialogare on line con l’Università di Bangalore in India, fortemente interessata ad una forma di collaborazione con la Regione Sicilia per promuovere la condivisione e lo scambio di buone pratiche, nell’ambito dell’innovazione tecnologica.

Il workshop, moderato dalla Dott.ssa Sabrina Gianforte, esperta gastronoma e presidente dell’Associazione la Sicilia vista dall’alto, sarà caratterizzato da diversi interventi che apporteranno contributi interessanti per lo svolgimento dell’evento. Ai lavori del workshop parteciperanno: l’Assessore alle attività produttive Giuseppe PRETI, l’Ing. Antonello Mineo, Presidente del Polo Meccatronica, l’Ing. Piero Tuzzo, direttore e cofondatore di StSicily, il Dott. Manfredi Mercadante, Presidente di WeStart e Report Erasmus.

L’evento si concluderà alle 18.00 con la visita degli studenti europei al porticciolo di San Nicola l’Arena (frazione di Trabia).

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
71 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *