Sport

The Amundi Evian Championship: occasione Major per Benedetta Moresco DP World Tour: Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli in Inghilterra

• Bookmarks: 14


LPGA/LET, la giovane dilettante veneta sarà l’unica italiana in campo in Francia in un evento che vedrà in gara le più forti proette al mondo. Minjee Lee difende il titolo Il torinese e il fiorentino impegnati nel Cazoo Classic in programma a Southport

L’australiana Minjee Lee, numero due mondiale, difenderà il titolo nel “The Amundi Evian Championship”, il quarto dei cinque Major stagionali femminili, organizzato in collaborazione da LPGA Tour e Ladies European Tour, che si svolge dal 21 al 24 luglio all’Evian Resort Golf Club di Evian-les-Bains, in Francia. In campo quasi tutte le migliori al mondo con 27 tra le prime trenta del Rolex Ranking, e le ultime sette delle otto vincitrici dell’evento da quando nel 2013 è diventato un Major.

Occasione Major per Benedetta Moresco, in campo al fianco delle più forti al mondo – Una sola italiana in campo, la dilettante Benedetta Moresco entrata nel field perché votata dai giocatori che hanno disputato con lei la Palmer Cup (sfida tra le selezioni statunitense e Internazionale a livello di studenti di college) i quali dovevano decidere a chi dare, tra le ragazze in gara, l’esenzione per il Major francese. Un riconoscimento meritato perché la Moresco è stata una delle protagoniste in assoluto della manifestazione dedicata ad Arnold Palmer. Alla vigilia del torneo calamitano l’attenzione le vincitrici dei precedenti Major, che attraversano tutte un buon momento: Jennifer Kupcho (Chevron Championship), la stessa Minjee Lee (US Women’s Open) e la coreana In Gee Chun (KPMG Women’s PGA Championship).

Da Jennifer Kupcho a Jin Young Ko, che sfida in Francia – Jennifer Kupcho, l’astro nascente del golf statunitense, reduce dalla terza vittoria in carriera (e sempre nel 2022) ottenuta in coppia con Lizette Salas (Dow Great Lakes Bay Invitational), gode forse del maggior credito. E negli USA punta a diventare la seconda americana a imporsi in due Major nella stessa stagione dopo Juli Inkster nel lontano 1999. Non convince Jin Young Ko, l’attuale leader mondiale, che ultimamente non è apparsa in buona condizione, mentre è tra le più in forma Nelly Korda (n. 3), rientrata dopo il lungo stop per problemi di salute (coagulo di sangue a un braccio). Sono state piuttosto altalenanti anche le altre che sono nella top ten, la neozelandese Lydia Ko (n. 4), la thailandese Atthaya Thitikul (n. 5), la giapponese Nasa Hataoka (n. 7), la coreana Hyo-Joo Kim (n. 8), a segno nel 2014, quando realizzò con un 61 (-10), in seguito poi eguagliato (l’ultima volta lo scorso anno dall’irlandese Leona Maguire), lo score più basso sul giro per un Major femminile. Ha espresso qualcosa in più la canadese Brooke M. Henderson (n. 10), mentre sarà assente Lexi Thompson (n. 6). Ha avuto un incremento sostanziale il montepremi, salito da 4.500.000 a 6.500.000 dollari.

CAZOO CLASSIC CON EDOARDO MOLINARI E LORENZO GAGLI IN INGHILTERRA – Il DP World Tour torna protagonista con il Cazoo Classic. Dal 21 al 24 luglio a Southport, in Inghilterra e sul percorso dell’Hillside Golf Club, saranno due gli azzurri in gara: Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli. In un evento che si giocò per la prima volta nel 1988 quando, a imporsi in casa, nell’allora English Open fu Howard Clark.

Nel 1993, Rocca sfiorò il successo – Nessun successo italiano nella storia della competizione, con Costantino Rocca che sfiorò però l’impresa nel 1993 quando si classificò secondo alle spalle solo del gallese Ian Woosnam vincitore, nel 1991, del The Masters.

Nel Regno Unito, non difenderà il titolo conquistato nel 2021 (dopo uno stop della manifestazione lungo 19 anni) lo scozzese Calum Hill che s’impose a Londra.

Il torinese Edoardo Molinari nel 2022 ha già ottenuto tre Top 10 con il quinto posto al Porsche European Open quale miglior risultato stagionale. Mentre il fiorentino Gagli s’è classificato nono al Catalunya Championship.

Il field – Nel field, tra i giocatori più attesi ecco gli spagnoli Adrian Otaegui e Jorge Campillo, gli scozzesi Robert MacIntyre, Stephen Gallacher e Craig Howie, il francese Antoine Rozner, il thailandese Jazz Janewattananond, il danese Thorbjorn Olesen e gli inglesi Eddie Pepperell e David Horsey. In palio un montepremi di 1.750.000 euro.

Il torneo in diretta su GOLFTV e su Eurosport – Il Cazoo Classic verrà trasmesso in diretta su GOLFTV e su Eurosport. Prima giornata: giovedì 21 luglio dalle ore 16:30 alle 21:30 su GOLFTV. E dalle 18:15 alle 21:30 su Eurosport 1.

Com. Stam.

14 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
131 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.