Sport

Torrenova lotta al PalaMaggetti ma non basta: Gara-2 è ancora di Roseto

• Bookmarks: 10


Non basta tanto cuore ed un infinito orgoglio alla Fidelia Torrenova, che in Gara-2 dei Quarti di Finale Playoff viene battuta dalla Liofilchem Roseto 93-71 al termine di un match più equilibrato di quanto il punteggio finale racconti.

La squadra di coach Bartocci rimane sempre in scia degli abruzzesi ma mai riesce sensibilmente ad avvicinarsi a contatto con i padroni di casa, superiori soprattutto fisicamente e con rotazioni più lunghe. Adesso ci si sposta in Sicilia, dove venerdì sera alle 20.30 andrà in scena Gara-3: per allungare la Serie a Torrenova serve solo una vittoria, altrimenti saluterà i propri tifosi al termine della più grande stagione della storia delle Aquile.

Liofilchem Roseto – Fidelia Torrenova 93-71 (26-14; 50-33; 69-55)

Liofilchem Roseto: Nikolic 22 (7/12, 0/1), Pastore 14 (2/6, 3/4), Mei 10 (1/1, 2/4), Amoroso 26 (8/10, 2/5), Serafini 8 (2/2, 1/3), Bassi (0/2), Di Emidio 7 (2/4, 1/1), Ruggiero 6 (3/4, 0/4), Gaeta, Mraovic, Zampogna ne. Coach: Quaglia.

Fidelia Torrenova: Zanetti 21 (4/8, 3/4), Zucca 8 (2/8, 0/2), Perin 9 (2/5, 0/3), Bolletta 5 (1/2, 0/3), Tinsley 6 (2/2 da 3), Vitale 21 (6/7, 3/7), Galipò 1 (0/3 da 3), Bianco, Nuhanovic, Farina (0/2), Saccone ne. Coach: Bartocci.

Come in Gara-1, l’approccio al match di Torrenova è perfetto, con Vitale, Zucca e Tinsley che rispondono colpo su colpo alla Liofilchem. Per i locali Amoroso segna 13 dei primi 18 punti, ma Perin ed ancora la coppia Vitale-Tinsley tengono in scia la Fidelia sul -4, poi Di Emidio, due volte Mei e Pastore issano Roseto al 26-14 di fine primo quarto. Galipò e Zanetti aprono il secondo parziale, Mei, Di Emidio e Amoroso rispondono, ma Bolletta ed ancora un super Zanetti riportano a -5 Torrenova. Pastore piazza due bombe, Perin controbatte, ma due volte Nikolic ed ancora Nikolic ed Amoroso per il +17 Roseto, 40-33, a fine primo tempo. Nikolic, Amoroso, Pastore, Zucca e due Vitale da 3 inaugurano il secondo tempo. Bolletta e Vitale rispondono al sempre presente Amoroso che trova due canestri di fila, poi Perin per il -11, 63-52. Nikolic e Serafini provano il break, Vitale risponde ancora dalla lunga distanza, infine Pastore dalla lunetta per il 69-55 al 30’. Vitale e Nikolic danno il via all’ultimo parziale, Zucca è perfetto dalla lunetta, ma Ruggiero e Mei tengono a distanza le Aquile. 7 punti di Zanetti, seguito da Zucca e Perin riavvicinano la Fidelia al -11, 82-69 al 37’, ma Amoroso e Nikolic, con esperienza chiudono definitivamente i giochi.

Com. Stam./foto

10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
80 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.