Sport

V Trofeo Equilibra – IX Trofeo Del Mare”: parata di stelle e il saluto di Anna Incerti

• Bookmarks: 10


Spettacolo assicurato domenica 27 novembre a Bagheria, con Chiappinelli, Cuneo, Agnello, Terrasi, il bururundiano Ntakarutimana e Anna Incerti alla sua ultima gara da agonista. La manifestazione è organizzata dall’Equilibra Running Team in collaborazione con la Polisportiva Atletica Bagheria, con il Patrocinio del Comune di Bagheria e quello della Città metropolitana di Bagheria. Start alle ore 10.30

Bagheria.  Tutto pronto per il  “5° Trofeo Equilibra – 9° Trofeo del Mare”, ultima prova del circuito regionale del Grand Prix  Sicilia. Una edizione “per palati fini” che quest’anno ha puntato sulla presenza di atleti d’élite che impreziosiranno l’intero evento, facendone una gara di caratura internazionale. Ciliegina sulla torta la presenza di Anna Incerti che chiuderà nella sua Bagheria una carriera costellata da una infinità di successi: dai sei titoli italiani (tre in maratonina, uno in  maratona, uno sui 10.000 metri in pista e uno nei dieci chilometri su strada) al titolo europeo di Barcellona in maratona.  

A fare gli onori di casa, nel teatro, di Palazzo Butera, è stato il sindaco di Bagheria Filippo Tripoli: Bagheria ancora una volta alla ribalta nazionale, grazie al professore Tommaso Ticali che negli anni tanto ha fatto per il movimento sportivo dell’intera cittadina. A tal proposito sono felice di annunciare che entro il mese di luglio 2023, inizieranno i lavori ad Aspra per la riqualificazione dello stadio dove verrà realizzata una pista di atletica a sei corsie”.

Tommaso Ticali, fiero di presentare gli atleti top del “suo” Giambrone, ha sottolineato come senza sponsor, sarebbe impossibile organizzare manifestazioni come queste. Nel suo intervento, Ticali, ha voluto  ringraziare  volontari, uomini e donne della Protezione Civile e agenti della Polizia Municipale che domenica saranno impegnati sul campo per garantire  la sicurezza dell’evento, presidiando strade e incroci e più in generale garantendo la sicurezza degli atleti.

Salvo Badagliacca, presidente dell’Equilibra Running Team,  ha parlato di quanto sia importante la sinergia con un main sponsor (Equilibra n.d.r.) che da anni crede nello sport come veicolo di promozione e di valorizzazione del proprio brand. Un asse Torino – Palermo ormai consolidato.

Giuseppe Giambrone ha parlato del progetto Tuscany Camp nato da una sua intuizione   nel 2014. Un polo d’eccellenza del mezzofondo e punto di riferimento per stage d’allenamento  che negli anni ha sfornato campioni, titoli mondiali e record italiani. Competenze, intuizione e  tanto lavoro nel progetto Tuscany che da un paio di anni “guarda” con attenzione la realtà italiana e soprattutto quella siciliana.  Presente, anche Nando Sorbello consigliere nazionale degli Azzurri d’Italia.

Percorso velocissimo e omologato: Cinque giri da due chilometri per un totale di dieci chilometri,  circuito omologato Fidal.   

Nel ricordo di Alessandro Vaghetto:  In occasione della manifestazione , sarà ricordato Alessandro Vaghetto, atleta della Polisportiva Atletica Bagheria, scomparso prematuramente nel giugno del 2020.  Un premio a lui dedicato, sarà dato al primo dei master della categoria SM45.

Pacco gara con prodotti Equilibra e la maglia tecnica, e premi di altissima qualità per i vincitori assoluti e per i podi di categoria (buoni vacanza, vini, prodotti del territorio) e il terzo tempo con degustazione del tipico sfincione bagherese, in concomitanza con la sesta edizione dello Sfincione Fest  che chiude la sua tre giorni proprio domenica. Lo start del V Trofeo Equilibra – IX Trofo del Mare, sarà dato alle ore 10.30 da via Diego D’amico (altezza villa Palagonia) dove è previsto anche  l’arrivo.

I TOP RUN DI BAGHERIA:

Ed ecco i nomi degli atleti (scuderia Tuscany Camp) che alzano all’elevata potenza il contenuto tecnico della manifestazione . A cominciare dal campione italiano in carica di mezza maratona (1h00’45) e primatista italiano dei 10 chilometri su strada (in coabitazione con Pietro Riva n.d.r.) Yohanes Chiappinelli (Carabinieri).  L’atleta da battere, almeno nei crono visti nella distanza dei 10 km su strada in questa stagione, sarà il burundiano Egide Ntakarutimana (Quercia Trentingrana) che lo scorso settembre ha corso al Meeting di Rovereto i 5000 metri in 13’08” stabilendo il record della manifestazione.   Ai nastri di partenza anche un atleta emergente del panorama nazionale, l’azzurro Ademe Cuneo  (Caivano Runners) che  vanta diverse convocazioni in maglia azzurra. Cuneo quest’anno ha corso i 10 km su strada 29’17’’ e la mezza maratona in 1h03’ 07’’ in occasione dei campionati italiani a Pisa .

In gara anche atleti allenati da Ticali, come Vincenzo Agnello (Parco Alpi Apuane) che vanta diverse convocazioni in maglia azzurra. Agnello quest’anno ha corso la mezza maratona della Roma –Ostia in 1h03’22’’. Pettorale numero 1 d’obbligo per l’atleta di Misilmeri che a Bagheria ha vinto le ultime cinque edizioni del Trofeo.

Alessio Terrasi (due volte vincitore a Bagheria) è stato campione italiano assoluto nella distanza della maratona nel 2018 a Ravenna e appena qualche giorno fa sempre nel capoluogo romagnolo, ha conquistato la piazza d’onore al campionato italiano di Maratona. 

Ventata di giovani anche con Zouhir Sahran (Milone Siracusa) marocchino in attesa di cittadinanza italiana, vanta un 2022 pieno di importanti risultati. Quest’anno nella finale scudetto Under 23 ha vinto i 3000 siepi e i 5000 metri.  A Pisa (campionati italiani) al suo esordio nella mezza ha fatto segnare il tempo di 1h06’35.  

Giovanissimo anche il recente vincitore della “mezza” alla Maratona di Palermo, Soumaila Diakite (ASD Agex), lo scorso anno vincitore alla Mezza di Terrasini e lo scorso ottobre alla 10 km di Mondello.

Meno giovane ma ricco palmares per Stefano Scaini, bagherese d’adozione per avere sposato  Anna Incerti.  Ex azzurro di corsa campestre, è stato campione italiano di corsa su strada assoluto sui 10 km, vincendo nella sua carriera diversi titoli giovanili in pista nei 1500 e 5000 metri . Trentanove, anni corre in Italia con la Venus Triathlon Academy, El Kasmi Mohammed è arrivato secondo alla maratona internazionale di Ravenna  e alla 30km di Belluno-Feltre.   

Non solo Anna Incerti nella gara al femminile. In gara ci saranno: Francesca  Vassallo di recente seconda assoluta alla 10 km di Roma, dietro un’altra siciliana Alessia Tuccitto. Tesserata per l’Atletica Bagheria,  lo scorso 20 ottobre, Francesca ha vinto la 10 km di Mondello. La gemella Barbara Vassallo, nel febbraio di quest’anno ha vinto la mezza maratona di Trecate (Novara). Federica Cernigliaro  (Atletica Bagheria) 29 anni, triatleta, quest’anno si è laureata vice campionessa regionale di corsa campestre e ha vinto il Trofeo della Legalità a Carini . 

A fare da corollario alla kermesse anche circa 450 atleti master (iscrizioni ad oggi aperte) che si daranno battaglia nell’ultima manifestazione del Grand Prix, cercando di affinare le posizioni nelle loro categorie, per centrare un risultato lusinghiero che sia da premio ad una lunga a faticosa stagione. 

L’ultima  edizione del Trofeo Equiibra – Trofeo del Mare, è stata vinta da Vincenzo Agnello e Alice Mammina. (ma)

Com. Stam. + foto

10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
47 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.