Film

“Viva l’Italia” di Roberto Rossellini con foto di Nicola Scafidi

• Bookmarks: 8


Palermo – Mercoledì 17 marzo alle ore 21:05 e Mercoledì 18 alle ore 08:18, l’emittente Cine 34, trasmetterà il film ”Viva l’Italia” diretto dal regista Roberto Rossellini tra il 1960 ed il 1961.

Sbarcato a Marsala con i suoi mille volontari, Giuseppe Garibaldi (interpretato da Renzo Ricci) conquista una vittoria dopo l’altra contro l’Esercito delle Due Sicilie. La battaglia decisiva avrà luogo in prossimità del fiume Volturno, quando ormai i Borboni, perso gran parte del loro potere abbandonando Napoli e la popolazione ribellata. Dopo aver giurato fedeltà al Re di Sardegna, Garibaldi, soprannominato “eroe dei due mondi” per la sua fama internazionale, incontratosi a cavallo con Vittorio Emanuele, decide di non marciare verso Roma e Venezia, come avrebbero voluto i suoi soldati, perché le potenze europee non l’avrebbero permesso. E così, l’Unità d’Italia avverrà sotto i vessilli di Casa Savoia. Nell’agosto del 1997 la “Nuova Graficadue Palermo” e la Fotolito “LitoScanner Palermo”, pubblicava il volume “Roberto Rossellini a Palermo” di Nicola Scafidi, curato dal noto regista e fotografo iraniano Nosrat Panahi Nejad. La documentazione fotografica del film è divisa in due parti e un’appendice: a) nella prima parte si documenta la lavorazione filmica avvenuta a Palermo nella primavera del 1960; b) nella seconda parte si documenta l’anteprima del film presentato a Palermo in occasione delle celebrazioni del Centenario dell’Unità d’Italia nel 1961. In appendice sono presenti due gruppi di rare fotografie. Nel primo gruppo si documenta l’arrivo del regista Rossellini insieme ad Ingrid Bergman al Porto di Palermo ed alcune immagini relative alla messa in scena al Teatro Massimo della ”Giovanna D’Arco al rogo”, oratorio drammatico in XI scene e un prologo dal testo poetico di Paul Claudel e per la musica scritta da Arthur Honegger, nel 1954. Nel secondo gruppo è documentato un “giro turistico” che la Bergman fece nel 1957, insieme alla figlia Pia, a Palermo.

Franco Verruso

Com. Stam.

Nicola Scafidi

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
210 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *