Economia e Lavoro

Whirlpool, Spera (Ugl): “Prove di disimpegno in Italia, Mise ci convochi”

• Bookmarks: 16


“L’Ugl Metalmeccanici chiede un incontro urgente al Mise e con la multinazionale Whirlpool per sventare e/o ridimensionare ormai evidenti e nuovi tentativi di disimpegno dall’Italia”.

Lo dichiara il Segretario Nazionale Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, sottolineando che “l’incontro è più che mai necessario, non solo alla luce delle fondate preoccupazioni delle lavoratrici, dei lavoratori e delle nostre richieste inevase di incontro all’azienda, in particolare sul destino del sito produttivo di Comunanza (AP), ma anche alla luce del mancato rispetto da parte di Whirlpool degli impegni sottoscritti nel 2018 con Governo e parti sociali. Tant’è vero che lo stabilimento di Carinaro, in provincia di Caserta, è ancora fermo al palo, senza dimenticare la ancora inaccettabile chiusura di Napoli. Purtroppo – conclude Spera -, i fatti ci danno ragione: avevamo previsto, il 24 febbraio 2022 nell’incontro con i vertici Whirlpool a Varese, il disimpegno della multinazionale dal sito di Comunanza, leggendo tra le righe degli investimenti annunciati, pari a 50 milioni in prodotto e sviluppo e i restanti 35 milioni per la R&D. L’annuncio dell’amministratore delegato, Marc Bitzer, di una ‘revisione strategica’ nell’area Europa, Medio Oriente e Africa, scelta che potrebbe impattare sui prodotti di alta gamma, rappresenta chiaramente una conferma alle nostre previsioni”.

Com. Stam.

16 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
329 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.