Notizie

ZFM, Giarrizzo (M5s): il mio benvenuto alla delegazione degli amministratori locali siciliani

• Bookmarks: 8


Il deputato alla Camera: “Zone Franche Montane importantissima misura per attrarre capitali e investimenti esteri, oltre che richiamare i cervelli in fuga”.

ROMA – “Le Zone Franche Montane rappresentano un’altra importantissima misura per attrarre capitali e investimenti esteri, oltre che richiamare i cervelli in fuga e quei lavoratori costretti ad emigrare dai loro territori di origine, in tutti quei comuni che, più di altri, hanno vissuto e continuano a vivere la piaga dell’emigrazione.

Della materia, mi sto occupando alla Camera già da tempo e per la loro istituzione mi sono battuto senza sosta: ho presentato, a mia prima firma, la Proposta di Legge che istituisce le Zfm in tutta Italia e scritto altri provvedimenti utili per definire al meglio l’istituzione delle stesse Zone, poi presentate nella passata legge di Bilancio”. Così sui social il Vicepresidente della commissione Attività produttive alla Camera, il deputato M5S Andrea Giarrizzo. 

“Oggi, – continua Giarrizzo – voglio dare il mio benvenuto a Roma alla delegazione dei sindaci e amministratori che stanno partecipando alla manifestazione organizzata dal comitato promotore delle Zone franche montane siciliane e ad incontri con rappresentanti delle Istituzioni. Al riguardo, mi sono speso in prima persona per consentire l’incontro tra gli amministratori e lo staff tecnico del Presidente della Camera Roberto Fico.

Nel dettaglio, per quanto riguarda la Sicilia, sono oltre 130 i Comuni dell’Isola, con meno di 15 mila abitanti e posti a un’altitudine superiore ai 500 metri, che sono interessati dalla Legge obiettivo istitutiva delle Zone franche di montagna, tra questi, numerosi quelli in provincia di Enna”. 

“La norma sulle Zfm – conclude il deputato – consentirebbe di promuovere la fiscalità di vantaggio nelle aree interessate e risollevare così l’economia dell’entroterra siciliano, fortemente provato dalla siccità e dall’assenza di una rete di trasporti adeguata in grado di supportare commercio, attività produttive e turismo”.

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
174 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *