Cronaca

Milano: la Polizia arresta un corriere e un pusher indagata una mamma per abbandono di minori

• Bookmarks: 14


Ieri mattina un corriere si è recato in via Schiaparelli a Milano, per effettuare una consegna al Commissariato Garibaldi Venezia. Appena parcheggiato il mezzo nei pressi dell’ingresso, i poliziotti hanno immediatamente riconosciuto l’odore di sostanza stupefacente proveniente dall’abitacolo e hanno chiesto spiegazioni al conducente.

L’uomo ha ammesso agli agenti della Polizia di Stato che stava fumando uno “spinello” poco prima dell’arrivo in Commissariato, per poi spegnerlo una volta arrivato. I poliziotti, insospettiti dal comportamento agitato del 45enne, hanno effettuato la perquisizione dell’uomo e del mezzo, trovando, nascosti sotto al sedile lato passeggero, di una borsetta, 7 dosi di cocaina e 1 di hashish.

Gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia hanno sottoposto a perquisizione anche l’appartamento dell’uomo a Baranzate (MI), dove hanno trovato e sequestrato altri 34 grammi di cocaina nascosti nel cassetto di un armadio e 3 etti di magnesio, solitamente usato per “tagliare” la cocaina, in un barattolo. L’uomo, un cittadino italiano di 45 anni che è stato accompagnato presso l’ospedale Fatebenefratelli per essere sottoposto
agli esami di laboratorio per verificare se avesse guidato o meno sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.



Nel pomeriggio, invece, ieri gli agenti della Squadra Mobile nel tardo pomeriggio hanno arrestato un cittadino marocchino di 32 anni, con precedenti per furto e irregolare sul territorio nazionale, perché colto a vendere 2 dosi di cocaina a un cittadino rumeno.
Nel corso del servizio antispaccio, in via Antonelli i poliziotti hanno visto l’arrestato che, ceduta la sostanza stupefacente, ha cercato di allontanarsi a bordo di un’autovettura in car-sharing in compagnia della fidanzata, una ragazza italiana di 29 anni.

Prontamente fermati dagli agenti il pusher ha fatto occultare altre 7 dosi di cocaina sotto il sedile della donna. I poliziotti della Squadra Mobile hanno perquisito l’abitazione dell’uomo a Rozzano dove è stato sequestro un ulteriore quantitativo di stupefacente: in totale, sono stati sequestrati a carico dell’arrestato 14 grammi di cocaina, 4,5 gr di hashish, un bilancino di precisione e 2.300.

Gli agenti della Squadra Mobile, alla notizia che i 2 figli della donna (una bambina di 10 anni ed un bimbo di 2 anni) si trovavano presso la residenza della stessa a Milano, lasciati soli fin dalla tarda mattinata, si sono subito recati presso l’abitazione verificando che i minori si trovavano in buona salute. La bambina di 10 anni, che ha anche un braccio ingessato, ha detto ai polizotti di aver scaldato la pastina lasciatale dalla mamma per sé e per il fratellino di 2 anni. Nell’appartamento della donna i poliziotti non hanno riscontrato la presenza di sostanze stupefacenti e la madre dei minori è stata denunciata per “abbandono di minori”. I bimbi sono stati affidati alla nonna materna.

14 recommended
comments icon0 comments
0 notes
85 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *