Breve

Aeroporti siciliani in crescita, tranne quello di Trapani


Notevole crescita degli aeroporti siciliani: bene Catania e Palermo, vero e proprio boom di Comiso, in controtendenza solo Trapani. È quanto sostiene il rapporto Enac relativo al 2014. Catania fa registrare un incremento passeggeri del più 14%, Palermo segna un più 4%, mentre Comiso addirittura un più 400% con 328.000 passeggeri transitati. Comiso ha superato nel 2014 gli aeroporti di Perugia, Parma, Lampedusa e Pantelleria, Brescia e Foggia. Numeri che adesso dovrebbero consentire di trovare i fondi per proseguire. Negativo il dato su Trapani: -15%. Perde il 12% Lampedusa, stabile invece Pantelleria. Si conferma scalo di alto livello nazionale e internazionale l’aeroporto di Catania che si piazza al sesto posto tra gli aeroporti italiani con 7.217.000 passeggeri, in deciso incremento rispetto ai due anni precedenti, quando aveva fatto registrare circa 6 milioni di utenti. Anche Palermo occupa un buon undicesimo posto nella classifica degli scali nazionali con 4.500.00 passeggeri, stabile rispetto agli anni precedenti. A Trapani – Birgi si è passati da un incremento nel 2013 del 19% a un decremento, nel 2014, del 15%. Male anche Lampedusa, dove si è rilevata una perdita del 12%. I numeri presentati nel rapporto di Enac mostrano anche cambiamenti tra le compagnie aeree. Negli aeroporti italiani Alitalia è la prima compagnia per numero di passeggeri nel traffico nazionale, con 12,83 milioni, seguita da Ryanair a quota 8,928 milioni. Nel traffico internazionale, sempre quanto ai transiti negli aeroporti italiani, Ryanair stacca Alitalia con 17,190 milioni di passeggeri contro 10,545 milioni

KKKKK
172 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com