Breve

Afghanistan, 13 civili uccisi in un bus

• Bookmarks: 1


Una nuova tragedia in Afghanistan, un paese dopo 13 anni ancora martoriato dalle violenze. A quanto si apprende, nella notte tra lunedì e martedì un gruppo di uomini ha assaltato un bus uccidendo 13 passeggeri. L’episodio è avvenuto nella provincia di Wardak, a pochi chilometri dalla capitale Kabul. Il bus era diretto a Kandahar, un tempo roccaforte dei talebani. Ataullah Khogyani, portavoce del governo provinciale, ha riferito che l’attacco è stato portato a termine intorno all’una di notte (le 21.30 in Italia). Mohammad Ali, il vice governatore della vicina provincia di Ghazni, ha dichiarato che gli assassini hanno preso i 13 passeggeri uccidendoli uno ad uno. L’attacco coincide con la fine della visita del presidente afgano Ashraf Ghani negli Usa, visita in cui ha chiesto a Obama di essere più “flessibile” per quanto riguarda il ritiro delle truppe americane. Washington infatti prevede di dimezzare le sue truppe da 10mila a 5mila entro l’anno, ritirandosi del tutto entro il 2016. Ma si teme che, così facendo, i continui attacchi ai danni di civili e istituzioni possano diventare incontrollabili, facendo ripiombare nel caos l’Afghanistan. Si teme, oltre alla presenza dei talebani e di altri gruppi, anche un’espansione dell’Isis. Non ci sono conferme della sua presenza, ma si pensa che alcuni combattenti afghani e pakistani abbiano giurato fedeltà al gruppo terroristico.

KKKKK
215 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com