Breve

Lo screening oncologico può salvare la vita

• Bookmarks: 2


Il tumore è considerata la secondo causa di morte, nel mondo occidentale, motivo per il quale sono sempre più diffuse le campagne di sensibilizzazione al problema, che hanno portato alla progressiva diminuzione dei casi. Ad essere particolarmente diffusi sono soprattutto il tumore alla mammella, all’utero e al colon retto.
La dottoressa Gabriella Dardanoni, responsabile del ‘Coordinamento screening’ del Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico dell’Assessorato alla Salute della Regione Siciliana, ritiene che sia necessario sottoporsi periodicamente agli screening, perché consentirebbero una diagnosi precoce, a cui unire più decisive possibilità di cura e sopravvivenza. Da tutta questa serie di considerazioni, la Regione Siciliana ha deciso di dare inizio alla seconda fase della campagna globale, tesa alla comunicazione della prevenzione.
Dice la Dardanoni: “La campagna punta ad un radicale cambiamento culturale che porti i nostri concittadini a comprendere che l’individuazione di una patologia, prima che essa dia sintomi, permette una trattamento più efficace e un migliore esito finale, allungando la vita e migliorandone la qualità”.
Inoltre, la prevenzione potrebbe anche ridurre il disastroso impatto economico, che ricoveri urgenti e trattamenti farmaceutici innovativi fanno registrare sulle casse regionali.
“Prevenire – conclude la Dardanoni – è, dunque, doppiamente conveniente da un lato per la popolazione che guadagna anni di vita in buona salute, dall’altro perché permette al sistema sanitario di risparmiare risorse liberandole per migliorare ulteriormente l’assistenza”.

2 recommended
KKKKK
128 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com