Politica

Lo striscione che ha interrotto il consiglio “No a questa Europa”

• Bookmarks: 1


“No a questa Europa”, la lega espone lo striscione durante il consiglio regionale in Lombardia. La seduta è poi, stata sospesa e Cattaneo di Ncd ha dichiarato: “inaccettabile sceneggiata”. La legge Europea, che risolverebbe il progetto di lavoro della commissione europea, riferita alla Lombardia è passata. Il provvedimento modifica alcune leggi regionali con l’obiettivo di adeguare la normativa regionale alle direttive comunitarie ed evitare infrazioni e contestazioni, soprattutto per quel che riguarda tematiche ambientali (servizi idrici, piani cave e così via). Cinquantuno Sì (centrodestra, Patto Civico e Movimento 5 Stelle) e 6 astenuti (Partito democratico). La riunione, dopo l’esposizione dello striscione, è stata sospesa e rinviata al pomeriggio. Aspramente criticato il gesto da molti presenti, considerata come una sceneggiata in aula. Il programma della legge Europea prevede la possibilità che la Regione finanzi progetti comunali che riguardano l’inquinamento da rifiuti, attraverso un fondo da due milioni di euro . “Il provvedimento è un atto dovuto ma non dà risposte sistematiche alle questioni aperte su acqua e cave”, è stato il commento di Enrico Brambilla per giustificare l’astensione del Pd”.

Foto:milanotoday

KKKKK
152 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com