Breve

Palermo, sequestro di 100 chili di pesce non tracciabili

• Bookmarks: 1


Nuovo sequestro nel palermitano inerente alla vendita di pesce non tracciabile.
Il controllo, fortemente voluto dal questore di Palermo, Guido Longo, ha portato al ritrovamento di 100 chili di pesce, che non rispettavano le norme della sicurezza e della provenienza.
Il pesce è, quindi, finito al macero e i diversi venditori sono stati multati, per un totale di 17 mila euro.
Sequestrati anche alcuni chili di novellame, la cui vendita è vietata e perseguibile dalla legge.

KKKKK
148 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com