Notizie

Pantelleria, finanzieri indagati per concussione

• Bookmarks: 3


Sospesi dal servizio e obbligati a restituire tesserino e arma. Questo il provvedimento, emesso dal gip di Marsala Annalisa Amato, su richiesta del procuratore Alberto Di Pisa, nei confronti di Vincenzo Ditta e Gaetano Spanò, rispettivamente comandante e vice comandante della caserma della Guardia di Finanza a Pantelleria. I due finanzieri sono indagati per concussione, estorsione e falsità ideologica per fatti accaduti nel 2014. Dall’indagine, condotta dai militari della sezione di pg della Guardia di finanza della Procura di Marsala, è emerso che avrebbero tamponato l’auto di un romeno, obbligandolo al risarcimento dei danni. L’incidente stradale si è verificato nel giugno dello scorso anno, durante un servizio di controllo.
I due militari avrebbero minacciato l’uomo, residente a Pantelleria insieme alla moglie e ai tre figli, preannunciando ispezioni presso l’azienda edile dove lavorava, al fine di farlo cacciare dall’isola. Il romeno è stato costretto al pagamento delle spese di riparazione dell’auto della Guardia di Finanza, mentre l’incidente non è mai stato dichiarato in alcuna relazione. I due finanzieri, nell’intento di nascondere l’accaduto, avrebbero riportato sull’ordine di uscita una falsa attestazione di idoneità di impiego del mezzo. Interrogati dal gip, gli indagati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

3 recommended
KKKKK
222 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com