Auto

1° Follonica Motorshow: il vincitore è Diego Santini (Skoda)

• Bookmarks: 40


Il primo appuntamento della stagione motoristica di Maremmacorse 2.0, nel format Formula Challenge Sperimentale,ha visto la vittoria del driver di Follonica, che era al debutto con la vettura.

Successo per l’iniziativa “Taxi Rally”, proposta che ha permesso al pubblico di vivere dall’interno di un’auto da competizione tutta la vivacità del motorsport, nelle fasi extra-gara. Parte dell’incasso dell’evento verrà devoluto ad associazioni di volontariato del territorio.

Follonica (Grosseto) – Spettacolo e agonismo ed una cornice di pubblico delle grandi occasioni, sono stati il mix avvincente del 1° Follonica Motorshow, lanuova proposta di Maremmacorse 2.0, corso tra il pomeriggio di ieri, sabato, e la giornata odierna, sulla lunghezza di nove percorsi ricavati all’interno dell’ampia area del Palagolfo.

Una competizione nuova, strutturata nel format di Formula Challenge Sperimentale Aci Sport, previsto negli ampi spazi del Palagolfo, che ha visto la vittoria assoluta per il follonichese Diego Santini, al debutto con una supercar, una Skoda Fabia R5, dopo una lunga militanza con le vetture a due ruote motrici e soprattutto correndo praticamente una gara all’anno da oltre dieci stagioni. Notevole, l’affiatamento trovato sin dal via da Santini con la vettura boema, tanto da staccare la concorrenza di poco oltre il minuto.

Concorrenza che era assai qualificata, come la seconda arrivata, la pratese Susanna Mazzetti, anche le al volante di una Fabia. La vincitrice della Coppa Italia femminile 2023 ha saputo interpretare al meglio le difficoltà del percorso riuscendo a ritrovare bene il feeling con la Skoda, proseguendone così il dialogo in vista degli impegni di stagione che indicativamente dovrebbe proseguire con tale vettura.

Ha chiuso il podio assoluto il livornese Simone Campili, con la sua Peugeot 306 S16, primo con ampio merito delle vetture a due ruote motrici, avendo avuto ragione della agile Renault Clio S1600 di Alessandro Scurosu, quarto sotto la bandiera a scacchi, mentre ha completato la top five la spettacolare A112 Abarth di Gianluca Tempesti, un 20enne dalle grandi potenzialità, primo delle vetture storiche.

AGONISMO E SOLIDARIETA’

Parte dell’incasso della manifestazione sarà devoluto in beneficenza alle associazioni di volontariato cittadine. Il paddock dell’evento è stato allestito all’interno dell’area Palagolfo, location dove ha trovato spazio il Rally Village, aperto ad una serie di eventi collaterali tra i quali spiccava “Taxi Rally”, la proposta che ha permesso a circa 200 persone di vivere dall’interno di un’auto da competizione (trenta le vetture presenti per l’iniziativa) tutta la vivacità del motorsport, l’adrenalina che sale quando ci si siede su un sedile da corsa, con al volante esperti piloti automobilistici.

Un evento, questo, che ha dato lustro a Follonica, organizzato con il convinto sostegno dell’Amministrazione comunale e con la collaborazione di molti partner quali CMC, Wigam, OMA, Rigoloccio wines, Gotti e Morsi, GM Grafica e Birra Rassinia.

Foto: Diego Santini in azione (foto Maremmarally/Marco Ferretti) e la premiazione del podio assoluto.

Com. Stam. foto

DIEGO SANTINI
40 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
168 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com